Brancusi, Constantin Brâncuşi su Google


Constantin Brancusi: logo di Google per il 135mo anniversario della nascita.

brancusi

Google oggi festeggia con un suo logo la ricorrenza della nascita di Constantin Brancusi, scultore rumeno nato il 19 febbraio a Pestisani che frequento’ l’Accademia di Bucarest per poi trasferirsi a Vienna e poi a Monaco ed infine a Parigi.

Brancusi e Modigliani

constantin brancusi

In tutto questo peregrinare il percorso culturale di Brancusi, anche grazie alle frequentazioni con Modigliani, Erik Satie e Marcel Duchamp lo ha portato ad affermarsi abbastanza presto nel mondo artistico. Cosi’, a meno di quarant’anni, Constantin Brancusi espose alcune sue opere alla mostra dell’Armony Show di New York.

Un anno prima aveva creato Il bacio una delle sue opere piu’ conosciute.

Arte ed Opere di Brancusi

L’arte di Brancusi passa da una fase antinaturalistica e antiromantica per orientarsi verso una stilizzazione delle forme con una ricerca interiore che si estrinseca in volumi conchiusi nell’intento di arrivare al nucleo interiore, originario, contemporaneamente ideale e concreto. Una ricerca della forma pura a cui si perviene attraverso la progressiva eliminazione degli accessori esterni.

brancusi opere

Le opere di Brancusi piu’ famose sono Bird in Space, l’altissima Endless Column, The Golden Bird, The Muse, The Sorceress, Wisdom of the Earth, Sleeping Muse.

Il logo di Google per festeggiare il 135mo anniversario della nascita dello scultore rumeno utilizza sette opere di Constantin Brancusi per sostituire le lettere del nome di ricerca, in particolare, la G e’ costituita da Prometheus, le due O sono The Newborn e Sleeping Muse, la seconda g e’ Mademoiselle Pogany, la l e’ the Bird in Space, e l’ultima e e’ il famoso Il Bacio, the Kiss.

Constantin Brancusi, Video delle Opere


Ricerca personalizzata
 
Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.