Google Buzz, problemi con la privacy


Dopo il grande debutto di Google Buzz, sono subito sorti i primi problemi a livello di privacy. Gli utenti lamentano il fatto che, grazie a Buzz, vengano rivelati i nominativi di tutti i contatti con cui si comunica piu’ frequentemente.
Questo poiche’ Google Buzz inserisce, tra le persone che con alta probabilita’ vuoi seguire, quelle con cui hai una maggiore frequenza di scambio di messaggi e-mail.

google buzz privacy

Proprio per cio’ gli utenti si sono sentiti in pericolo a livello di privacy, segnalando il fatto a Google stesso. Quest’ultimo ha accolto immediatamente il richiamo degli stessi ed ha provveduto a mettere in evidenza una opzione che inibisce, a proprio piacimento, la comparsa dell’elenco delle persone che seguiamo o che ci seguono.
Sicuramente la privacy e’ un elemento di primaria importanza, ma d’altronde, in un mondo informatico che diventa sempre piu’ “social” non e’ sempre così semplice riuscire a far conciliare le due cose.


Ricerca personalizzata
 
Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.