Sarkozy: regole su Internet rischio censura


Sarkozy: regole su Internet, rischio censura La Francia sarebbe intenzionata a limitare la libera circolazione delle notizie su Internet.

Con la scusa della sicurezza Monsieur le President Sarkozy vorrebbe rimettere ordine nel web e dettare le regole di comportamento.

sarkozy regole su internet

Regolamentare Internet

Infatti avrebbe convocato gli esponenti di primo piano dell’economia legata a internet per una specie di anteprima del G8 che si terra’ in Francia il 26 e 27 maggio. Lo scopo e’ quello di mettere in evidenza, a suo vedere, la necessita’ di regolamentare la rete.

La cosa mette ovviamente in allarme tutti gli utilizzatori di Internet che sanno bene che la sua validita’ e la sua principale forza sta proprio nell’assoluta liberta’ limitata solo dalla netiquette e, ovviamente, dal codice civile che regola i limiti dei propri diritti quando vanno a scapito degli altri.

regolamentare internet sarkozy

La preoccupazione che serpeggia e’ peraltro ben motivata dal fatto che la rete da’ sicuramente fastidio ai grandi centri di potere rappresentati dalle grandi corporation della comunicazione, dalle compagnie discografiche, cinematografiche e ora con gli e-book anche editoriali.

Privacy, Copyright e Sarkozy

Gente potente che non intende rinunciare facilmente al potere e non vuole rassegnarsi a doverlo dividere con una pluralita’ rappresentata dai milioni di utilizzatori della Rete e questa battaglia di Sarkozy che vuole correggere gli abusi e “dire come si deve fare” trova facilmente alleati in quei player commerciali che temono per il copyright e che per proteggerlo sono disposti a passare sopra anche alla privacy.

Tutti concordano sulla necessita’ che chi opera su Internet sia tenuto al rispetto di una sorta di ‘ontologia dell’internauta’, ma se tutto cio’ e’ giusto non si puo’ neppure immaginare che questo possa comportare l’istaurazione della vera morte di Internet: la Censura!


Ricerca personalizzata
 
Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.