Tchaikovsky, Pëtr Il’ič Čajkovskij su Google


Oggi ricorre il 170 ° anniversario della nascita del grande musicista Pyotr Iliych Čajkovskij (Tchaikovsky) e Google ne celebra la ricorrenza con un nuovo logotipo.

Tchaikovsky e le sue origini musicali

Tchaikovsky

Figlio di un ingegnere minerario ucraino e di una nobildonna di origine francese, Čajkovskij, nasce in Russia a Kamsko Votkinsk il 7 maggio 1840.

Il suo percorso formativo musicale inizio’ quando aveva soli 5 anni tuttavia, come consuetudine a quell’epoca per i giovani della borghesia russa, Cajkovskij frequento’ gli studi di giurisprudenza disciplina nella quale si diplomo’ senza troppi entusiasmi.

In Russia a quell’epoca non esistevano scuole musicali ne’ tantomeno era pensabile che un gentiluomo potesse scegliere un’attivita’ musicale come occupazione permanente. I musicisti a quel tempo in Russia erano infatti per lo piu’ stranieri e soprattutto italiani.

Per sua fortuna pero’ nel 1859 sotto l’egida del musicista Rubinstein era nata la Societa’ Musicale Russa poi divenuta Conservatorio e cosi’ Cajkovskij, di ritorno da uno dei suoi numerosi viaggi, pote’ frequentarne i corsi. In quegli anni inizio’ a comporre i suoi primi lavori.

Terminati gli studi al Conservatorio, nel 1866 si trasferi’ a Mosca per insegnare al Conservatorio di quella citta’.

Da sottolineare la capacita’ autocritica di questo compositore che in modo ricorrente rivedeva correggeva e talvolta distruggeva le proprie partiture.

Il successo di Tchaikovsky

Tchaikovsky musica classica

Tra il 1870 e 1876 si intensifico’ la verve compositiva e in particolare all’eta’ di soli 35 anni Tchaikovsky abbraccio’ la musica di balletto che sara’ quella che lo consacrera’ alla storia e all’immortalita’.

Indubbiamente Cajkovskij fu un compositore che riuniva in se’ la cura estrema per il dettaglio, alla ricerca della perfezione e contemporaneamente era istintivo ed ogni spunto era per lui buono per innescare l’ispirazione.

Fu molto apprezzato all’estero, piu’ che in Russia, in particolare negli U.S.A. dove ebbe moltissimi estimatori e dove diresse molti concerti.

La vita di Tchaikovsky fu movimentata e costellata di eventi talvolta contradditori e dolorosi che finirono per influenzarne profondamente la produzione artistica.

Tchaikovsky : opere principali

Tchaikovsky schiacchianoci

Tra le principali opere di Pëtr Il’ič Čajkovskij ricordiamo Il Lago dei Cigni (1875 – 1876. Fu il primo balletto di Čaikovskij, rappresentato al Bol’šoj di Mosca nel 1877, Lo Schiaccianoci (Ščelcunčik 1891 – 1892). E’ uno dei suoi lavori piu’ popolari, La Bella Addormentata (Spjaščaja krasavika 1888 – 1889). La prima rappresentazione fu nel 1890, al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo. L’Overture 1812, le Sette Sinfonie, Eugene Onegin, Concerto n.1 per Pianoforte e Orchestra.

Tchaikovsky scrisse anche dieci opere liriche tra cui: Il Fabbro (Vakula), Eugenio Onieghin (Evgenij Onegin), La Pulzella d’Orleans (Orleanskaja Deva), Mazepa, La Maliarda (Ciarondejska), La Dama di Picche (Pikovaja Dama), Iolanta.

…ed oggi Google gli dedica un bellissimo logo.


Ricerca personalizzata
 
Questo sito utilizza cookies anche di terze parti per migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti oltre che per fornire pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori info visita la pagina della privacy policy.