Sab. Lug 20th, 2024
Age of Empires sta arrivando per le piattaforme mobili, ma con un problema

La serie di giochi “Age of Empire” è senza dubbio diventata uno dei franchise più influenti soprattutto per i giocatori di PC, grazie agli impressionanti elementi di gioco strategici. Detto questo, sembra che il franchise presto si farà strada anche sulle piattaforme di gioco mobili, ma con un problema.

Pertanto, lo studio World’s Edge e la controllata di Tencent TiMi Studio Group hanno annunciato che stanno collaborando a uno spin-off mobile di Age of Empires, con un lancio previsto per il 2024. Un avvertimento però è che il gioco sarà significativamente diverso dalla serie principale, e incorporerà elementi di gioco mobile nel suo gameplay principale.

Commentando il gioco, il produttore Robin Xin ha parlato con IGN in un’intervista affermando:

“Il titolo originale raccontava di come ho imparato a usare mouse e tastiera… Quindi, quando cresci giocando ad Age of Empires, impari i diversi aspetti del gioco. Prima di tutto cercavo sempre di costruire la mia base per essere più potente. Poi mi sono buttato nel combattimento… Ma già il fatto che questa serie possa offrire diversi modi per affrontarlo dimostra perché sia ​​un titolo fantastico su cui lavorare”.

Ciò significa una struttura free-to-play con acquisti in-app, costruzione di basi, combattimento e alcune meccaniche RTS. Il gioco darà inoltre ai giocatori l’accesso a diversi personaggi nel corso della storia come Re Artù, Giovanna d’Arco, Giulio Cesare, Leonida I, Alessandro I, Khalid, Durgavati e la Regina di Shiba.

Lo spin off mobile di Age of Empires sarà sottoposto a beta testing in mercati selezionati, sebbene siano interessati i giocatori nei paesi supportati puoi pre-registrarti per il gioco oggi stesso.

Fonte: IGN