Sab. Lug 2nd, 2022
Alexa will soon be able to mimic the voices of anyone alive or dead

Gli assistenti digitali come Alexa di Amazon sono disponibili in una varietà di voci e accenti tra cui gli utenti possono scegliere, ma se volessi che Alexa suoni come qualcuno che conosci? Si scopre che è qualcosa su cui Amazon sta lavorando, come riportato da TechCrunch durante la conferenza re:Mars di Amazon che si è tenuta oggi a Las Vegas.

Con questa funzione in arrivo, sembra che solo sulla base di un minuto di discorso, Alexa sarà in grado di imitare la voce di chiunque, vivo o morto. Ciò significa che se hai una persona cara che è morta che ti manca davvero, se potessi dare ad Alexa la sua voce da una registrazione, l’assistente digitale potrebbe suonare come loro. Secondo il vicepresidente senior di Amazon e scienziato capo per Alexa, Rohit Prasad:

“Ciò richiedeva invenzioni in cui dovevamo imparare a produrre una voce di alta qualità con meno di un minuto di registrazione rispetto a ore di registrazione in studio. Il modo in cui l’abbiamo realizzato è inquadrare il problema come un’attività di conversione vocale e non come un percorso di generazione del parlato. Viviamo senza dubbio nell’era d’oro dell’IA, dove i nostri sogni e la fantascienza stanno diventando realtà”.

Ci sono molte implicazioni dietro questa tecnologia e sebbene sembri nobile nelle sue intenzioni, comprensibilmente alcuni potrebbero diffidare di come potrebbe essere utilizzata per scenari deepfake. Amazon non ha menzionato quando dovrebbe essere implementata la funzionalità, ma sembra intrigante dal punto di vista tecnologico.

Fonte: TechCrunch