Dom. Feb 5th, 2023
Lenovo Duet 3 review: the Chrome tablet everyone should own

Nel corso degli anni, la sicurezza web è stata migliorata per essere più sicura e migliore nella protezione degli utenti e dei loro dati. Questo è il motivo per cui Google ha spinto gli sviluppatori Web e i siti Web a iniziare a utilizzare le connessioni HTTPS anziché HTTP che molti siti Web utilizzavano in passato.

Ora sembra che Google stia facendo un ulteriore passo avanti implementando un’opzione all’interno di Chrome che consentirà agli utenti di bloccare i download da siti Web HTTP. Cosa significa questo? In sostanza, se un sito Web utilizza una connessione HTTPS ma poi reindirizza gli utenti a un server HTTP per il download, Chrome bloccherà il download se l’opzione è stata abilitata.

Questo perché alcuni siti Web potrebbero tentare di aggirare gli avvisi di Chrome sui siti Web HTTP ospitando il proprio sito Web su un server HTTPS, ma utilizzando un server HTTP per i download. Tieni presente che Google non sta vietando questi siti Web poiché gli utenti sono più che invitati a disabilitare la funzione se lo desiderano, ma potrebbe spronare i siti Web che fanno ancora affidamento su connessioni HTTP per i loro download per effettuare il passaggio.

Detto questo, questa funzionalità è attualmente in fase di sviluppo e dovrebbe essere implementata completamente solo nel 2023, ma potrebbe essere qualcosa da tenere d’occhio soprattutto per coloro che effettuano molti download diretti dai siti Web.

Fonte: 9to5Google