Ven. Apr 19th, 2024
Dì addio al piano di archiviazione illimitato di Dropbox

Quando si tratta di archiviazione cloud a pagamento, non capita spesso di vedere offerti piani illimitati. Dropbox era una delle poche aziende a offrire spazio di archiviazione illimitato (a pagamento, ovviamente), ma sembra che abbiano deciso di eliminarlo.

Apparentemente sembra che un discreto numero di clienti abbia utilizzato in modo improprio il piano illimitato. Si scopre che il piano veniva sfruttato per cose come il mining di criptovaluta e lo storage pooling con altri clienti, il che significa che una persona paga per il piano e poi condivide (e presumibilmente) divide il costo con altri per archiviare anche i propri file .

Per chi non lo conoscesse, Dropbox aveva un livello di archiviazione rivolto alle aziende che offrivano loro spazio di archiviazione illimitato. Come risultato di questo uso improprio, Dropbox ha introdotto una nuova politica di archiviazione in base alla quale i nuovi clienti con il piano Dropbox Advanced riceveranno 15 TB di spazio di archiviazione che potrà poi essere ulteriormente espanso di 5 TB con licenze aggiuntive.

Detto questo, immaginiamo che il numero di utenti interessati da questi cambiamenti probabilmente non sia molto. Apparentemente oltre il 99% dei clienti Advanced di Dropbox utilizza comunque meno di 35 TB, ma per coloro che rientrano in quell’1%, potresti dover sborsare più soldi per le licenze aggiunte o rivolgerti a un altro fornitore di spazio di archiviazione se stai cercando uno spazio di archiviazione veramente illimitato magazzinaggio.

Fonte: Polizia Android

Il post Di’ addio al piano di archiviazione illimitato di Dropbox è apparso per la prima volta su MagicTech.