Ven. Giu 21st, 2024

Il marchio di smartwatch Mobvoi si è recentemente rivolto a Internet per rilasciare una dichiarazione che affronta un numero crescente di reclami, riguardanti gli aggiornamenti software ritardati dell’azienda per un certo numero di suoi dispositivi. Più specificamente, la dichiarazione dell’azienda riguarda l’aggiornamento della piattaforma Wear OS 3, che era stato promesso per i suoi dispositivi qualche tempo fa.

In un post sulla sua pagina Twitter ufficiale, la società ha dichiarato che il ritardo nell’aggiornamento di Wear OS 3 era in parte dovuto al chipset SDW4100 e all’architettura di sistema duale proprietaria integrata, che richiedono “aggiornamenti dell’architettura e debug delle prestazioni” per aggiornare l’hardware compatibile a Indossa OS 3.

Attualmente, i dispositivi indossabili di punta di Mobvoi includono TicWatch Pro 3 e Pro 3 Ultra, con TicWatch E3 che funge da dispositivo Wear OS più conveniente dell’azienda. Mobvoi ha esortato i clienti a rimanere sintonizzati per gli annunci ufficiali, aggiungendo che condurrà un’ampia fase di closed beta testing.

Qualche tempo fa, Mobvoi ha anticipato il suo prossimo smartwatch TicWatch Pro 5, che è stato rivelato per la prima volta alcuni mesi fa attraverso il suo account sui social media. Detto questo, tuttavia, deve ancora esserci una sorta di annuncio “formale” riguardante la scheda tecnica completa, la data di rilascio e il prezzo del dispositivo indossabile.

Al momento, solo una manciata di smartwatch Wear OS sul mercato viene fornita con l’attuale versione della piattaforma Wear OS 3, inclusa la serie Galaxy Watch 5 di Samsung, così come il Pixel Watch di Google.