Lun. Mag 20th, 2024

Uno dei vantaggi di far parte dell’ecosistema di Google è che i prodotti e i servizi dell’azienda sono strettamente integrati e funzionano bene su tutta la linea l’uno con l’altro. Ad esempio, se utilizzi Gmail, puoi chattare e videochiamare con altri utenti, inviare e ricevere inviti di calendario e così via.

Ma cosa succede se utilizzi solo una parte dei servizi di Google? La buona notizia è che se utilizzi Microsoft Outlook per le tue e-mail, Google ha annunciato la compatibilità multipiattaforma con Google Calendar. Ciò significa che gli utenti di Outlook potranno ricevere inviti e RSVP di Google Calendar all’interno di Outlook stesso, quindi gli utenti non dovranno aprire un browser o un’app separati solo per accettare tali inviti.

Gli utenti di Outlook potranno anche ricevere promemoria delle riunioni creati in Google Calendar in modo da non perdere riunioni ed eventi. Secondo Google:

“Quando lavori in luoghi e fusi orari diversi, la funzionalità del calendario è fondamentale per connetterti in modo efficace e significativo con gli altri. L’interoperabilità del calendario è il componente fondamentale per garantire che gli eventi creati in un sistema di calendario vengano propagati accuratamente per gli ospiti che utilizzano sistemi di calendario diversi. Ciò ti consente di pianificare in modo produttivo il tempo e di gestire la tua pianificazione in modo collaborativo, indipendentemente dalla tua piattaforma di calendario. “

La funzione è già attiva per gli utenti, quindi se sei un utente di Outlook che in genere riceve inviti a riunioni ed eventi tramite Google Calendar, questa interoperabilità dovrebbe rendere la tua vita molto più semplice e conveniente.

Fonte: Google