Mer. Feb 21st, 2024

A volte potremmo avere strane eruzioni cutanee che compaiono sulla nostra pelle, o macchie scure o rosse che sembrano apparire dal nulla, o la crescita di un nuovo neo. Potrebbe essere preoccupante, ma se vuoi aiutarti a rilassarti, allora Google Lens potrebbe essere la risposta.

Questo perché Google ha annunciato che, come parte di un aggiornamento di Google Lens, sembra che l’app sarà ora in grado di identificare ed eventualmente diagnosticare le condizioni della pelle semplicemente puntando la fotocamera del telefono verso di essa. Secondo Google:

“Descrivere uno strano neo o eruzione cutanea sulla tua pelle può essere difficile da fare solo con le parole. Fortunatamente, c’è un nuovo modo in cui Lens può aiutarti, con la possibilità di cercare condizioni della pelle visivamente simili a quelle che vedi sulla tua pelle. Basta scattare una foto o caricare una foto tramite Lens e troverai corrispondenze visive per informare la tua ricerca. Questa funzione funziona anche se non sei sicuro di come descrivere qualcos’altro sul tuo corpo, come una protuberanza sul labbro, una linea sulle unghie o la caduta dei capelli sulla testa.

Ora, tieni presente che Google Lens non è un medico e le sue risposte non sono considerate pareri medici esperti. Ciò significa che anche se Google Lens afferma che la tua condizione non è nulla di cui preoccuparsi, ma sei ancora un po’ preoccupato, dovresti comunque consultare il medico. Questo vale anche se Google Lens ti dice qualcosa sulla tua condizione della pelle, quindi invece di acquistare immediatamente creme o assumere farmaci, un viaggio dal tuo medico locale o da un dermatologo potrebbe essere un’idea migliore.

È lo stesso degli smartwatch e dei relativi avvisi di salute, in cui agisce più come uno strumento piuttosto che come una diagnosi ufficiale, ma in un pizzico se sei solo curioso o hai bisogno di un modo per descriverlo al tuo medico, questo potrebbe essere un potenziale attrezzo utile.

Fonte: Google