Ven. Dic 2nd, 2022
Huawei’s HarmonyOS 3 makes working across devices a lot easier

Quando Huawei è stata inserita nella US Entity List, sembrava che la società fosse in grossi guai perché significava non essere più in grado di accedere a piattaforme come Android di Google, paralizzando gravemente i suoi sforzi mobili. Ma sembra che Huawei abbia lavorato duramente per sviluppare la propria piattaforma, HarmonyOS.

La società ha recentemente presentato HarmonyOS 3 con il lancio di Huawei MatePad Pro 11 e dovrebbe essere lanciato su dispositivi più idonei a settembre, e uno dei principali e interessanti cambiamenti che Huawei sta portando in tavola è che i dispositivi che eseguono HarmonyOS siano in grado di per lavorare insieme senza soluzione di continuità.

Come funziona è che tutto ciò che gli utenti devono fare è assicurarsi che i loro dispositivi siano posizionati uno vicino all’altro, come uno smartphone accanto a un tablet, e saranno in grado di lavorare insieme come rispondere alle telefonate dal tuo telefono sul tuo tablet, giocare dal telefono sul tablet e così via. La parte migliore è che non richiede nemmeno la connessione di entrambi i dispositivi alla stessa rete wireless.

È un po’ simile a Il controllo universale di Apple, ma se non sei un fan di Apple, questa è un’ottima alternativa. Huawei sta anche andando oltre consentendo agli utenti di creare “super dispositivi”, come il modo in cui puoi spostare rapidamente il tuo lavoro dal tuo laptop Huawei a un computer desktop Huawei se hai bisogno di uno schermo più grande.

È un peccato che i dispositivi Huawei non vengano più venduti ufficialmente negli Stati Uniti, ma dal momento che le aziende tecnologiche “prendono in prestito” idee l’una dall’altra di tanto in tanto, forse in futuro vedremo una funzionalità simile offerta da altre aziende.

Fonte: GSMArena