Gio. Giu 13th, 2024
Humane sta cercando di vendersi ad HP per un sacco di soldi

Humane ha lanciato l'AI Pin indossabile l'anno scorso con grande clamore e anticipazione. Basti dire che non è stato all'altezza delle aspettative. Sebbene concettualmente avesse molto potenziale, in realtà era una storia diversa. Tanto che, secondo quanto riferito, Humane stava cercando di svendersi, e ora si dice per strada che vogliono che HP li rilevi.

Secondo un rapporto di Il New York Times, Humane ha iniziato a parlare con HP della possibilità di essere rilevato. Apparentemente l'azienda sta cercando tra i 750 milioni e il miliardo di dollari, che sono onestamente un sacco di soldi per un'azienda il cui prodotto non ha venduto molto bene. Il rapporto afferma che Humane inizialmente mirava a vendere 100.000 unità del suo AI Pin quest'anno, ma non è riuscito a raggiungere tale obiettivo.

Si stima che finora l'azienda abbia ricevuto solo circa 10.000 ordini. Alcune delle tecnologie e dei possibili brevetti utilizzati per sviluppare l’AI Pin potrebbero avere un certo valore, ma perché valga 1 miliardo di dollari? Pensiamo che sia un po' esagerato.

HP è stata piuttosto attiva nello spazio consumer vendendo dispositivi come computer e stampanti. L'azienda non si è avventurata molto nello spazio mobile, fatta eccezione per il 2010 in cui ha acquisito Palm e webOS. L'accordo valeva 1,2 miliardi di dollari e fu successivamente venduto a LG. Immaginiamo che la società probabilmente non sia troppo ansiosa di spendere un altro miliardo di dollari per qualcosa che non ha ancora dimostrato di avere successo.