Sab. Apr 13th, 2024
Il nuovo CineBeam Q di LG promette la visione portatile di film 4K

LG ha recentemente annunciato l’imminente lancio del suo nuovo proiettore portatile, il CineBeam Q. Presentato per la prima volta durante il CES 2024, il proiettore vanta una tecnologia di proiezione con risoluzione 4K, oltre a un design piuttosto pratico che ne consente l’utilizzo praticamente ovunque in casa.

Oltre alle sue capacità di proiezione 4K UHD, CineBeam Q consente agli utenti di proiettare immagini fino a 120 pollici, con un rapporto di contrasto di 450.000:1 e una copertura del 154% (complessiva) della gamma di colori DCI-P3. C’è anche una maniglia ruotabile a 360 gradi che semplifica il posizionamento dove vuoi (a condizione che ci sia una superficie su cui proiettare i tuoi contenuti).

Come con la maggior parte dei nuovi dispositivi elettronici di questi tempi, il proiettore è dotato anche di connettività Wi-Fi integrata, che gli consente di connettersi a servizi di streaming come Netflix e Prime Video. CineBeam Q funziona sulla piattaforma webOS LG e consente inoltre agli utenti di condividere contenuti dai propri dispositivi intelligenti tramite AirPlay 2 e Miracast.

LG CineBeam Q sarà disponibile per i preordini dal 18 marzo con vantaggi esclusivi, con un rilascio globale che inizierà in Corea del Sud questo mese con disponibilità pianificata per più mercati tra cui Stati Uniti, Canada, Australia, Germania, Spagna, Francia, Regno Unito, diversi paesi dell’Asia e della regione del Golfo a partire da aprile.

Fonte: LG