Sab. Dic 10th, 2022
The final Android 13 Beta has been released

Il modo in cui funzionano gli aggiornamenti software è che più vecchio è il dispositivo, minori sono le possibilità di ottenere le funzionalità più recenti, soprattutto se il dispositivo non è più supportato. Ma la buona notizia è che Google non è completamente pronto ad abbandonare i vecchi telefoni Android.

Come scoperto da Mishaal Rahman di Esper.io, sembra che Google stia cercando di eseguire il backport di una funzione di Android 13 sotto forma di Photo Picker. Per chi non lo conoscesse, Google descrive la caratteristica come tale:

“Android 13 (livello API 33) include il supporto per un nuovo strumento di selezione delle foto. Questo strumento offre agli utenti un modo sicuro e integrato per selezionare i file multimediali, senza dover concedere all’app l’accesso all’intera libreria multimediale. […] Il selettore di foto fornisce un’interfaccia navigabile e ricercabile che presenta all’utente la propria libreria multimediale, ordinata per data (dal più recente al meno recente). Puoi specificare che gli utenti debbano vedere solo foto o solo video e il numero massimo di selezioni multimediali consentite per impostazione predefinita è impostato su 1″.

Ora, ovviamente, essendo questa una funzionalità di Android 13, Google ha effettivamente implementato il supporto per dispositivi con Android 11, Android 12 e Android 12L, ma sembra che l’azienda potrebbe tornare indietro e introdurre il supporto su dispositivi che non funzionano nemmeno Android 11.

Non siamo sicuri di quanto tempo Google abbia in programma di andare indietro, ma il livello API era 28 associato ad Android 9, quindi forse è quanto Google prevede di supportare. Nulla è stato ancora confermato, ma potrebbe essere una buona notizia per coloro che stanno ancora aggrappandosi ai loro vecchi smartphone.

Fonte: Polizia Android