Ven. Dic 9th, 2022
Samsung’s Galaxy self-repair program is now live

Ad aprile, è stato rivelato che Samsung e iFixit si erano uniti per lanciare un programma di autoriparazione quest’estate. Per i clienti e i fan Samsung che potrebbero trovare questo programma utile e utile, potresti essere lieto di apprendere che il programma di riparazione automatica è ora attivo e sarà disponibile a partire da oggi, 2 agosto 2022.

Come da precedente annuncio, i dispositivi attualmente supportati dal programma includono i Samsung Galaxy serie S20 e S21 per smartphone, e il Galaxy Tab S7+ per tablet. La società rileva che in futuro verranno aggiunti all’elenco altri dispositivi supportati, ma per ora sono coperti solo questi dispositivi.

Inoltre, le riparazioni sono attualmente limitate solo al display, al pannello in vetro posteriore e alle porte di ricarica, ma ancora una volta Samsung afferma che ci sono piani per coprire più opzioni di riparazione in futuro. Ad essere onesti, il vetro anteriore e posteriore di solito sono i primi ad andare, quindi avrebbe senso che Samsung li coprisse prima.

Per quanto riguarda ciò che i clienti faranno con le parti vecchie, Samsung vuole che i clienti riciclino. I kit di riparazione verranno forniti con un’etichetta di restituzione che consentirà agli utenti di rispedire le parti scartate all’azienda per il riciclaggio. Gli strumenti necessari per eseguire le riparazioni saranno disponibili in entrambi Sito web di iFixit, Samsung 837o i punti vendita dell’azienda.

Se sei interessato a saperne di più sul programma di riparazione automatica Galaxy di Samsung, vai al sito web dell’azienda per i dettagli.