Ven. Apr 19th, 2024

Mentre molti produttori di telefoni sono più che felici di utilizzare i chipset di Qualcomm o MediaTek per il proprio telefono, alcuni hanno cercato di lottare per un maggiore controllo sui propri dispositivi progettando i propri chipset personalizzati. Ciò include aziende come Apple, Google, Samsung, Huawei e Oppo, solo per citarne alcune.

Sfortunatamente per Oppo, sembra che il loro viaggio nel chipset personalizzato sia giunto al termine. La società ha confermato alla gente di Android Authority che chiuderà la loro unità di progettazione di chip ZEKU, la stessa unità che è stata responsabile dei chip personalizzati dell’azienda. In una dichiarazione rilasciata alla pubblicazione:

“A causa delle incertezze dell’economia globale e del settore degli smartphone, OPPO deve apportare modifiche difficili per lo sviluppo a lungo termine. Pertanto, la società ha deciso di cessare l’attività di ZEKU”.

Oppo ha anche rassicurato i suoi utenti che lo spegnimento della loro unità ZEKU non influirà sui dispositivi che utilizzano già i chipset MariSilicon dell’azienda, il che significa che saranno ancora supportati per il prossimo futuro. Anche se sembra che Oppo stia uscendo dal gioco del chipset personalizzato, la società non ha risposto alle domande sul futuro dei chip interni.

È possibile che Oppo possa esternalizzare il design ad altre società. Potrebbero forse convincere MediaTek o persino Qualcomm a progettare e produrre qualcosa di esclusivo per loro. Ad ogni modo, per ora sembra che ci sarà un giocatore in meno nel mercato dei chipset personalizzati.

Fonte: Autorità Androide