Lun. Ott 3rd, 2022
OnePlus 10T’s 150W charging will not work in the US

OnePlus 10T dovrebbe essere annunciato ufficialmente il 3 agosto, ma prima del lancio, la società ha rivelato una funzionalità in arrivo: SuperVOOC Endurance Edition da 150 W, che in pratica significa che il telefono supporta la ricarica rapida da 150 W tramite una connessione cablata .

Ma ecco il kicker: se vivi negli Stati Uniti, puoi dimenticartene. Secondo OnePlus, ciò è dovuto al fatto che in Nord America, dove le prese sono valutate a 110-120 V, il telefono raggiungerà solo una velocità di ricarica massima di 125 W, il che è onestamente ancora piuttosto sorprendente poiché la società afferma che questo consentirà al telefono di passare dall’1 al 100% in soli 20 minuti.

Ora, ci sono delle buone notizie. Nonostante gli Stati Uniti non supportino i 150 W completi, OnePlus abbinerà comunque il suo alimentatore SuperVOOC da 160 W con tutti i telefoni. Ciò significa che se viaggi all’estero in un paese con prese di corrente da 220 V o superiore, potrai sfruttare appieno la ricarica da 150 W.

OnePlus rileva che 150 W ti permetteranno di ricaricare il telefono dall’1 al 100% in 19 minuti, quindi onestamente è solo una differenza di 1 minuto da 125 W, quindi a meno che tu non possa davvero risparmiare quel minuto in più, immaginiamo che questo non lo farà essere un grosso problema per la maggior parte degli utenti.

L’azienda afferma inoltre che, nonostante questa ricarica super veloce, non avrà effetti negativi sulla batteria. Dicono che la batteria del telefono sarà in grado di mantenere almeno l’80% della sua capacità originale dopo 1.600 cicli di ricarica, il che se carichi il telefono ogni giorno significa che dovrebbe funzionare per almeno 4 anni.

Fonte: OnePlus