Lun. Apr 22nd, 2024

Se hai mai provato a scansionare un codice QR utilizzando la fotocamera del tuo telefono, sai che a volte può essere casuale. Ad esempio, a volte il codice QR potrebbe essere stampato su uno sfondo occupato che potrebbe distrarre la fotocamera dal raccoglierlo, oppure potrebbe essere molto lontano e non è possibile mettere a fuoco la fotocamera.

Sembra che presto potrebbe essere un ricordo del passato. Secondo un tweet di Mishaal Rahman, sembra che Google stia lavorando a un aggiornamento dell’API di scansione dei codici a barre del suo kit ML. Con questo aggiornamento, sembra che una volta che la fotocamera rileva la presenza di un codice QR, ingrandirà automaticamente in modo che gli utenti non debbano farlo manualmente.

Come puoi vedere nel video sopra, sembra funzionare abbastanza bene. C’è un leggero ritardo da quando viene rilevato a quando viene ingrandito, ma non è poi così male dove è inutilizzabile. Detto questo, si tratta di un’API, il che significa che spetta agli sviluppatori scegliere se incorporare o meno la funzionalità nelle proprie app.

Rahman nota anche in un tweet di follow-up che Google si sta già preparando ad aggiornare lo scanner di codici QR integrato di Android con questa funzione di zoom automatico, quindi dobbiamo solo aspettare che la funzione sia disponibile pubblicamente prima di provarla.