Mar. Apr 23rd, 2024

Lo scorso autunno, Meta ha ricevuto feedback dai dipendenti che chiedevano alla direzione di essere più trasparente sui suoi piani di ristrutturazione. Bene, hanno ottenuto ciò che hanno chiesto. Il CEO di Meta, Mark Zuckerberg, ha annunciato il blog aziendale che spera che la trasparenza aiuti i dipendenti a navigare nei prossimi mesi e ad attuare questi cambiamenti per andare avanti.

Zuckerberg ha annunciato un piano di ristrutturazione volto a eliminare e ridurre i tassi di assunzione. Con meno nuove assunzioni, abbiamo preso la difficile decisione di ridurre ulteriormente le dimensioni del nostro team di assunzione. Se un membro del nostro team di assunzione è interessato, informeremo il personale appropriato. Alla fine di aprile annunceremo la ristrutturazione e il ridimensionamento del nostro gruppo tecnologico e alla fine di maggio annunceranno le nostre unità aziendali. In alcuni casi, potrebbe essere necessario fino alla fine dell’anno per finalizzare queste modifiche. Anche gli orari delle squadre internazionali sono diversi. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare il suo team leader locale. Complessivamente, Meta prevede di ridurre le dimensioni del suo team di circa 10.000 persone e chiudere circa 5.000 posizioni aggiuntive che non ha ancora assunto.

Ciò appiattisce l’organizzazione rimuovendo più livelli di gestione. Come parte di questo, molti amministratori hanno chiesto di diventare contributori individuali. Inoltre, i singoli contributori possono riferire a quasi tutti i livelli, non solo al più basso, accelerando il flusso di informazioni tra coloro che svolgono il lavoro e il management.

Concentrati sul rendere ogni organizzazione il più snella possibile, con particolare attenzione all’eliminazione di progetti duplicati e di bassa priorità e all’ottimizzazione dell’equilibrio tra ingegneri e altri ruoli. Zuckerberg ha affermato che è importante che tutti i gruppi diventino più snelli ed efficienti. In questo modo, il gruppo tecnico può operare nel modo più efficiente e snello possibile. In questo modo, trovano il modo di lavorare in modo più efficiente assicurandosi di continuare a soddisfare tutti i principali obblighi normativi.

Ciò avviene proprio mentre Amazon ha annunciato l’eliminazione di altri 9.000 posti di lavoro in vari dipartimenti che non erano stati completamente finalizzati quando sono stati annunciati i licenziamenti iniziali all’inizio dell’anno. Mostrare ulteriormente il conteggio dei licenziamenti nel mondo tecnologico ha ancora molta strada da fare prima di stabilizzarsi di nuovo.