Lun. Mag 27th, 2024

Diversi imminenti aggiornamenti di Android e Wear OS sono stati annunciati da Google al Mobile World Congress 2023 a Barcellona, ​​in Spagna. Il 27 febbraio hanno iniziato a implementare alcune di queste nuove funzionalità.

Nuove funzionalità Android disponibili

Utenti di Google Drive su Telefoni Android e i tablet avranno presto la possibilità di annotare i propri file a mano libera. L’app Google Drive per Android consente agli utenti di annotare i PDF con uno stilo o con le dita.

Gli utenti di Google Meet su telefoni e tablet Android possono ora sfruttare la riduzione del rumore. Durante la conversazione, la funzione di cancellazione del rumore eliminerà qualsiasi rumore ambientale non necessario. Gli utenti della tastiera Gboard avranno accesso a una nuova Emoji Kitchen, dove potranno creare e condividere i propri adesivi emoji personalizzati.

Lo zoom della pagina è ora disponibile in Chrome per gli utenti Android. Gli utenti di Chrome Beta lo sperimenteranno prima che la funzione diventi disponibile al pubblico più ampio. La funzione di zoom della pagina del browser Chrome semplifica l’ingrandimento di testo e immagini fino al 300%: conta tutto, dal testo e dalle immagini alle immagini in movimento e ai pulsanti. Il layout del sito Web rimarrà invariato anche se visualizzato con un ingrandimento maggiore. Puoi anche impostare la dimensione del contenuto desiderata come predefinita, quindi non dovrai regolarla ogni volta che utilizzi Chrome manualmente.

Se utilizzi Chrome e hai accesso a Chrome Beta, puoi provare subito questa nuova impostazione di accessibilità accedendo a Impostazioni > Accessibilità.

Altre funzionalità per Android e Wear OS arriveranno più tardi

Gli aggiornamenti sopra menzionati sono attualmente programmati per essere pubblicati oggi. Ma c’è dell’altro in arrivo e Google non ha nemmeno detto quando saranno disponibili le seguenti nuove funzionalità oltre a “prossimamente”.

Le animazioni tap-to-pay, che forniscono un contesto visivo per confermare un acquisto in negozio, stanno arrivando su Google Wallet. I pinguini e gli altri personaggi animati sono tutti sorrisi.

Le note e le attività in Google Keep saranno presto accessibili da un widget unificato nella schermata iniziale. Oltre alla sincronizzazione con il tuo smartwatch, il widget mostra promemoria generati dall’app, colori di sfondo delle note e allegati di immagini. Due nuove scorciatoie in Wear OS 3 ti consentono di prendere appunti ed elenchi di cose da fare con un tocco del quadrante dell’orologio, espandendo le funzionalità di Google Keep per gli utenti di Wear OS.

Saranno disponibili anche due nuove modalità audio e display per gli utenti di Wear OS, rendendo gli orologi più user-friendly. È meno disorientante dell’audio diviso e chi ne ha bisogno può scegliere tra connessioni a colori e modalità in scala di grigi.

Gli utenti di Chromebook avranno presto accesso a Fast Pair, che semplificherà il processo di connessione e associazione delle cuffie ai propri dispositivi. Quando un Chromebook nelle vicinanze rileva che un paio di cuffie è stato configurato per l’utilizzo con un dispositivo Android, il Chromebook si accoppierà immediatamente con le cuffie.

Ultimi aggiornamenti Android disponibili ora

Nuovi stili di colore del tema “Material You”.

Il sistema di temi Material You basato su sfondo è stato un punto culminante di Android 12. Anche se Material You ha migliorato significativamente le opzioni di personalizzazione di Android, non ha permesso agli utenti di scegliere le proprie tonalità. Tale restrizione ha portato alla comparsa di app di terze parti sul Play Store che utilizzavano colori accentati di Material You unici.

Google non ti consente ancora di scegliere i tuoi colori di accento, ma la società ha aggiunto altre 16 selezioni di colori al menu Impostazioni, offrendoti un maggiore margine di manovra. Esistono quattro diversi colori di sfondo e quattro diversi colori di base in Android 12.

Barra di avanzamento aggiornata in Media Player

Fino a quando il lettore multimediale non viene aggiornato, un aggiornamento Android non è completo. La barra di avanzamento del lettore multimediale di Google ora presenta una linea ondulata. Viene visualizzato quando il supporto è in riproduzione attiva e scompare quando la riproduzione viene interrotta, lasciando il posto alla linea retta standard. Tieni presente che la barra di avanzamento aggiornata verrà visualizzata anche nella schermata di blocco. È un tocco fantastico che conferisce al lettore multimediale un’atmosfera più energica.

Accesso più rapido alla scansione del codice QR

La pandemia ha portato alla rapida diffusione dei codici QR. I codici QR sono diventati onnipresenti, comparendo su qualsiasi cosa, dalle casse dei supermercati ai menu dei ristoranti.

I codici QR sono stati di grande aiuto per le persone che usano il potere di Internet per le loro transazioni, specialmente nei giochi mobili.

QR è un grande aiuto per loro per gestire le transazioni online, dall’invio di denaro al pagamento o alle scommesse.

Data questa rinnovata curiosità, lo scanner del codice QR sarà accessibile anche mentre il telefono è bloccato in Android 13. È possibile accedere allo scanner del codice QR tramite un riquadro dedicato nel menu Impostazioni rapide.

Gioco Android GSR

Qualcomm ha annunciato il rilascio della sua tecnologia per dispositivi mobili. Si chiama Snapdragon Game Super Resolution (GSR) ed è progettato per migliorare la qualità visiva e la reattività nei giochi.

Questa nuova tecnologia massimizza le prestazioni di gioco mobile e persino la durata della batteria del dispositivo. Pertanto, consente ai giochi di funzionare a risoluzioni inferiori senza influire sulla qualità del gioco con una grafica migliorata. Questo funziona per quasi tutti i tipi di videogiochi, incluso Casinò mobile LeoVegas gioco.

L’upscaling dei giochi da 1080p a 4K su uno Snapdragon GSR ha effetti minimi sulla latenza e sulla durata della batteria. Latenza ridotta e consumo energetico sono solo due dei vantaggi di un approccio a super risoluzione a singolo passaggio che combina upscaling e edge sharpening. La mappatura dei toni e altri passaggi di post-elaborazione possono essere utilizzati con un singolo passaggio.

Blocco schermo Controllo dispositivo Smart Home

Coloro che hanno investito denaro in un ambiente domestico intelligente apprezzeranno questa nuova funzionalità di Android 13. Google ha aggiunto la possibilità di accedere e gestire i dispositivi domestici intelligenti senza sbloccare il telefono. La funzione è disabilitata per impostazione predefinita, ma può essere abilitata se necessario.

Tocco rapido per abilitare la torcia

I gesti di doppio tocco in Android 12 sono stati un’aggiunta gradita. Il gesto del doppio tocco in Android 12 può essere utilizzato per avviare l’Assistente, acquisire schermate, gestire la riproduzione della musica, accedere al cassetto delle app e visualizzare le notifiche. Con l’aggiunta di un interruttore, Google ha migliorato notevolmente questa funzione.

D’ora in poi, la torcia può essere accesa e spenta con un doppio tocco sul retro del telefono. Coloro che utilizzano frequentemente la torcia del proprio telefono troveranno questa funzione estremamente utile.

Riprogettazione del selettore di uscita audio

La scelta dell’output multimediale in Android 13 sta ricevendo una revisione estetica da parte di Google. Assicurati di distinguere il dispositivo di scorrimento del volume dal selettore di uscita, che ti consente di scegliere tra le cuffie Bluetooth e gli altoparlanti del telefono. Il dispositivo di scorrimento del volume è stato riprogettato per essere più robusto e forse mostrare il nome del dispositivo, simile ai riquadri Impostazioni rapide introdotti in Android 12. Le funzionalità sono le stesse di Android 12. Tuttavia, il design è stato aggiornato per fornire una maggiore coesione visiva.

Richieste di autorizzazione aggiornate

Con il rilascio della prima beta di Android 13, Google ha implementato autorizzazioni granulari per l’accesso alle risorse multimediali, tra cui foto, film e audio. Presto ci sarà un sistema di autorizzazioni in cui le app di terze parti possono cercare l’accesso a determinati tipi di materiale.

Google afferma che semplificherebbe il processo di richiesta delle autorizzazioni combinando le richieste di accesso a immagini e video in un’unica finestra di dialogo se un’app effettua entrambe le richieste contemporaneamente.

Avviso torcia sul widget A colpo d’occhio

L’abbiamo fatto tutti: abbiamo lasciato la torcia accesa, solo per scoprire che ha consumato metà della carica del nostro telefono. Oh, no, non più. Il widget At a Glance di Google ora presenta un indicatore di stato della torcia integrato, che è un bel tocco. Questo avviso viene visualizzato sia nella schermata principale che nella schermata di blocco.