Ven. Dic 9th, 2022
Qualcomm Confirms Samsung’s Use of Snapdragon Chips for the S23

La pratica di Samsung di utilizzare sia i chipset Exynos che quelli a marchio Qualcomm nei suoi dispositivi di punta è stata a lungo un punto di contesa tra gli appassionati di Android e sembra che potrebbe esserci qualche conferma (sebbene non ufficiale) che l’azienda si stia allontanando da questo approccio alla produzione e commercializzare i suoi prossimi smartphone.

Un Tweet dell’informatore tecnologico Ice Universe condivide uno snippet di una chiamata sugli utili di Akash Palkhiwala, CFO di Qualcomm, che menziona le aspettative per una buona seconda metà del primo trimestre del 2023. Pertanto, questo periodo di tempo coincide con il primo numero di mesi di vendite per i prossimi dispositivi Galaxy S23 e la dichiarazione rivela che Qualcomm è passata da una quota SoC del 75% (dalla serie S22) a una quota globale, il che implica che tutti i modelli Galaxy S23 ora saranno dotati di chipset Qualcomm.

Per chi non ha familiarità con l’intera debacle Exynos-Qualcomm, c’è una sorta di discussione di lunga data in merito alle prestazioni dei flagship Samsung basati su Exynos rispetto alle loro controparti Qualcomm, con quest’ultimo che fornisce prestazioni complessive migliori in termini di usabilità e stabilità generale.

Detto questo, però, ci sono ancora voci online che noi potrebbe guarda un modello S23 alimentato da Exynos. Naturalmente, solo il tempo – e un annuncio ufficiale – ci dirà cosa aspettarci dalle tanto attese offerte di punta di Samsung.