Lun. Dic 5th, 2022
Qualcomm, Adobe Collaborate for Creative Experiences
Lo Snapdragon Summit 2022 di Qualcomm è stato pieno di ottime notizie e annunci, in particolare per quanto riguarda la nuova piattaforma di mobile computing Snapdragon 8 Gen 2 dell’azienda. Detto questo, è stato fatto anche un importante annuncio riguardante la partnership dell’azienda con Adobe. Le due società hanno in programma di lavorare fianco a fianco in una collaborazione allargata, al fine di supportare esperienze creative utilizzando dispositivi basati su Snapdragon su piattaforme mobili, informatiche e XR.
Adobe non è estranea all’introduzione della sua suite software per dispositivi Qualcomm: la società ha precedentemente sviluppato Adobe Photoshop e Adobe Lightroom per Windows su dispositivi Snapdragon e si impegna a sfruttare queste esperienze per gli utenti di tutto il mondo. Ciò include software come Adobe Fresco e Adobe Acrobat, disponibili sulle piattaforme Snapdragon. Govind Balakrishnan, SVP per prodotti e servizi Adobe Creative Cloud afferma:
“Con Adobe, stiamo lavorando per portare gli strumenti creativi e documentali più avanzati al mondo sui dispositivi basati su Snapdragon affinché i creatori possano abilitare le future esperienze digitali”. “Adobe sta promuovendo la creatività e la produttività dei documenti e i nostri prodotti prendono vita su piattaforme tecnologiche progettate per prestazioni e scalabilità”, ha affermato Govind Balakrishnan, SVP, Creative Cloud Products and Services, Adobe. “I designer, i creativi e i knowledge worker che utilizzano dispositivi basati su Snapdragon non vedono l’ora di lavorare con i nostri prodotti di punta, tra cui le innovative e potenti tecnologie AI di Adobe Sensei, mentre definiscono una nuova era di esperienze digitali su superfici e nuovi mezzi creativi”.
Grazie a Adobe Sensei e le tecnologie di intelligenza artificiale (AI) di Adobe, che lavorano in tandem con il motore AI Qualcomm® dedicato su dispositivo su piattaforme di elaborazione Snapdragon.
Inoltre, entrambe le società lavoreranno insieme su flussi di lavoro di authoring e consumo basati su XR, che saranno alimentati dalla piattaforma per sviluppatori XR di Snapdragon Spaces per visori VR/MR e occhiali AR. Ciò apre nuovi orizzonti per la creazione e l’editing di contenuti basati su 3D, nonché per la narrazione coinvolgente in un modo coinvolgente diverso da qualsiasi cosa vista prima. Funzionerà idealmente con gli occhiali da indossare progettati per i contenuti 3D.
Detto questo, dovrebbe essere emozionante vedere come Adobe e Qualcomm svilupperanno esperienze più creative per creatori e utenti nei giorni a venire.