Mer. Ott 5th, 2022
Samsung to officially launch its 3nm chips on July 25

Ci sono molte cose che possono rendere i chip più potenti. Più core sarebbero uno di questi, ma anche il processo di produzione su cui sono costruiti. A giugno, Samsung ha annunciato di aver avviato la produzione di chip basati sul processo a 3 nm e ora un rapporto di Affari Corea ha rivelato che la società sta pianificando una cerimonia di lancio il 25 luglio.

In questo momento, TSMC è più o meno in testa quando si tratta di produzione di chipset, con molte aziende come Apple e Qualcomm che scelgono le fonderie di TSMC per aiutare a produrre i loro chipset, ma ora sembra che Samsung speri di raggiungere il punto in cui si aspettano di iniziare la produzione dei suoi chipset a 3 nm di seconda generazione nel 2023 e, infine, il passaggio al processo a 2 nm nel 2025.

Per coloro che si chiedono perché questo sia importante, è perché le dimensioni dei chipset sono importanti quanto il numero di core, forse di più. Chip più piccoli significano che la distanza tra i transistor è più breve, il che a sua volta consente alle informazioni di passare attraverso di essi più rapidamente.

Questo a sua volta non solo rende i chipset più veloci, ma anche più efficienti dal punto di vista energetico, il che può anche aiutare a compensare eventuali funzionalità più nuove e ad alta intensità energetica che le aziende potrebbero introdurre nei loro prodotti. Detto questo, probabilmente non dovremmo ancora eccitarci troppo per gli smartphone del 2023. Il rapporto afferma che il primo cliente Samsung a ricevere questi nuovi chip è un minatore di criptovaluta cinese e poiché questi chipset sarebbero prodotti a Hwaseong e non a Pyeongtaek, suggerisce che si tratta di una produzione relativamente piccola.

Fonte: Sam Mobile