Sab. Apr 13th, 2024
Il nuovo modello di fascia media di Samsung non arriverà negli Stati Uniti

Google ha introdotto aggiornamenti continui circa 8 anni fa con Android Nougat. Ora sembra che Samsung abbia finalmente deciso di intervenire con aggiornamenti senza interruzioni. Abbastanza interessante, stanno iniziando con il loro smartphone Galaxy A55 appena lanciato.

Per chi non lo conosce, gli aggiornamenti continui sono un modo per gestire meglio il download e l’installazione degli aggiornamenti Android. Crea una situazione in cui un aggiornamento viene scaricato e installato in background, mantenendo il telefono completamente operativo. Ciò significa che invece di aspettare il download e l’installazione di un aggiornamento, puoi fare altre cose.

L’uso di un sistema di partizione A/B aiuta anche nel caso in cui un’installazione vada male. Questo viene fatto ripristinando la build precedente. Non siamo sicuri del motivo per cui Samsung abbia impiegato così tanto tempo per implementare aggiornamenti continui, ma siamo lieti che sia finalmente arrivato.

Ora, c’è la questione se i dispositivi Samsung esistenti lo riceveranno o meno. La cattiva notizia è che è probabile che non lo faranno. Questo perché si tratta di una funzionalità che deve essere configurata in anticipo. Quindi, anche se possiedi l’ultima ammiraglia Samsung, ti perderai questa funzionalità.

Presumibilmente i futuri telefoni Samsung, come le prossime serie Galaxy Z Fold e Flip, lo riceveranno. Quindi, a meno che tu non preveda di acquistare il Galaxy A55, dovrai solo aspettare fino al prossimo telefono Samsung.