Gio. Giu 13th, 2024
Il Vision Pro non sta vendendo bene come Apple sperava

Dopo il suo lancio esclusivo negli Stati Uniti qualche tempo fa, le cuffie Vision Pro di Apple non hanno avuto il miglior momento sul mercato, con segnalazioni di vendite che non sono riuscite a soddisfare le aspettative del gigante tecnologico di Cupertino. È stato anche riferito che l'azienda aveva ridotto le cifre di vendita previste, anche se nuovi rapporti indicano che Apple ha ancora fiducia nel Vision Pro.

LEGGI: ​​Vision Pro non sta vendendo bene come Apple aveva sperato

In effetti, si prevede ora che Apple lancerà le sue cuffie da 3.500 dollari in tutto il mondo a luglio, con negozi in regioni come il Regno Unito che già riceveranno spedizioni delle nuove cuffie. Si vocifera addirittura che Apple potrebbe annunciare la data di lancio internazionale durante il WWDC del prossimo giugno.

L'introduzione di Vision Pro da parte di Apple diversi mesi fa è stata innegabilmente una delle tendenze più interessanti nella recente storia della tecnologia. Sebbene i visori VR e AR non siano un nuovo tipo di prodotto o tecnologia, le diapositive di marketing di Apple e le pubblicità accuratamente modificate hanno mostrato Vision Pro come una sorta di seconda venuta, in qualche modo simile al lancio dell'iPhone originale.

A differenza dell'iPhone, però, il Vision Pro non ha ottenuto lo stesso impatto sperato da Apple, almeno in termini di vendite. Resta da vedere se un lancio globale possa invertire o meno questa tendenza, anche se il prezzo piuttosto elevato del dispositivo si sta senza dubbio rivelando un ostacolo per gli acquirenti più “medi”.

Fonte: Voci su Mac