Lun. Giu 17th, 2024
Snapdragon 8 Gen 3 inaugura un nuovo standard per prestazioni e intelligenza artificiale mobile

L’innovazione nello spazio degli smartphone ha raggiunto il picco. Abbiamo raggiunto il punto in cui la tecnologia dei display è stagnante, anche qualsiasi cosa superiore a 16 GB di RAM è in gran parte inutile e le fotocamere sono diventate una corsa ai megapixel, il che, a meno che non si stia tentando di stampare poster delle dimensioni di un cartellone pubblicitario, è abbastanza irrilevante.

Ma ciò non significa che non vengano apportati miglioramenti. Molti di questi miglioramenti avvengono sotto il cofano, come con il chipset. Se hai intenzione di aggiornare il tuo telefono nel 2024, allora potresti essere interessato a sapere che Qualcomm ha annunciato il suo chipset di punta di nuova generazione: Qualcomm Snapdragon 8 Gen 3.

È interessante notare che, a differenza di Apple, Qualcomm ha scelto di utilizzare il processo di fabbricazione a 4 nm anziché a 3 nm. Anche se non sarebbe giusto paragonare le mele alle arance, si prevede che MediaTek lancerà il proprio chipset da 3 nm nel 2024 e tali confronti saranno inevitabilmente fatti.

Prestazioni più veloci, soprattutto per i giochi

Ciò non significa che lo Snapdragon 8 Gen 3 sia un po’ sciatto o una delusione. Difficilmente. In effetti, lo Snapdragon 8 Gen 3 è un chipset piuttosto bestiale. Secondo Qualcomm, prevede l’uso delle CPU Kryo dell’azienda che possono raggiungere velocità di clock fino a 3,3 GHz e si dice che siano il 30% più veloci e il 20% più efficienti che mai.

Sebbene tali velocità potrebbero non essere necessariamente avvertite nell’uso quotidiano, ci sono alcune funzionalità che gli utenti possono apprezzare, soprattutto quando si tratta di giochi. La terza generazione è dotata di Ray Tracing con accelerazione hardware con illuminazione globale grazie all’uso di Unreal Engine 5.2 Plus e supporta anche 240 fps fluidi e burrosi per dispositivi con display a 240 Hz.

Qualcomm si vanta inoltre di come il nuovo chipset Gen 3 sia migliore in termini di risparmio energetico fino al 10%, il che significa che gli utenti possono aspettarsi prestazioni migliorate e anche una durata della batteria potenzialmente più lunga.

Nuove funzionalità AI generative e della fotocamera

Ci sono anche nuove funzionalità di intelligenza artificiale in cui il motore AI sarà in grado di supportare modelli di intelligenza artificiale generativa multimodale, inclusi modelli linguistici di grandi dimensioni, modelli di visione linguistica e riconoscimento automatico della velocità fino a parametri 10B esclusivamente sul dispositivo! L’uso dell’intelligenza artificiale consentirà inoltre alla Gen 3 di essere più intelligente nello scattare ed elaborare le foto tramite la fotocamera del dispositivo.

Offrirà funzionalità come Video Object Eraser in grado di rimuovere persone e oggetti dai video con un solo tocco, scansione QR rapida e sblocco facciale, e anche un’accurata espansione foto che sarà in grado di catturare foto oltre a quelle inizialmente scattate, offrendo agli utenti più funzionalità. contesto e più opzioni quando si tratta di ritagliare e modificare le proprie foto.

Alcune di queste funzionalità AI sembrano familiari perché alcune di esse sono già disponibili sui telefoni Pixel di Google, ma con Qualcomm che le sta ora introducendo sui propri chipset, anche i possessori di dispositivi non Pixel non vedono l’ora di usufruire di funzionalità simili.

Qualcomm non sta limitando solo l’uso dell’intelligenza artificiale per le fotocamere o le capacità generative. La terza generazione offrirà connettività 5G grazie al modem Snapdragon X75, ma presenterà anche un acceleratore hardware tensore AI integrato che apparentemente offrirà velocità più elevate, migliore copertura e precisione della posizione.

Si prevede che il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 3 sarà adottato da un sacco di marchi e telefoni nel 2024, quindi se hai resistito all’aggiornamento, il 2024 potrebbe essere un buon anno per prendere in considerazione l’acquisto di quel nuovissimo telefono di punta.

Il post Snapdragon 8 Gen 3 inaugura un nuovo standard per le prestazioni e l’intelligenza artificiale mobile è apparsa per la prima volta su MagicTech.