Lun. Mar 4th, 2024
T-Mobile is getting ready to sell your app usage data to marketers

Alcuni di voi ricorderanno che nel 2021 T-Mobile ha subito una massiccia violazione dei dati che si prevedeva avesse colpito oltre 100 milioni di persone. La violazione ha visto trapelare informazioni personali come numeri di previdenza sociale, nomi e indirizzi.

Ora sembra che l’azienda lo abbia fatto ha concordato un accordo per un importo di $ 500 milioni per quanto accaduto. Secondo l’accordo transattivo, 350 milioni di dollari del totale saranno pagati ai clienti colpiti e agli avvocati che si sono occupati del caso. I restanti 150 milioni di dollari saranno destinati ai miglioramenti apportati alla sicurezza sulla rete di T-Mobile che dovrebbero aver luogo da ora fino al 2023.

I clienti interessati dalla violazione dei dati verranno informati da T-Mobile in merito alla loro transazione, ma anche in questo caso, visto quante persone ne sono state colpite e quanto guadagnano gli avvocati che si sono occupati del caso, probabilmente non sarà un insediamento particolarmente grande per i clienti privati.

Tuttavia, un accordo di $ 500 milioni non è niente su cui starnutire e siamo sicuri che è un bel po’ di cambiamento che esce dalle casse di T-Mobile. Si spera che questo indurrà altri vettori a ricontrollare la loro sicurezza per evitare che si trovino in una destinazione simile in futuro.

Fonte: Autorità Android