Gio. Giu 13th, 2024
Xiaomi aggiunge un'altra variante Redmi Note 13 alla sua gamma

A parte i suoi soliti telefoni convenienti, Xiaomi è probabilmente anche più conosciuta per il lancio di tantissime varianti diverse dello stesso smartphone, con marchi e nomi di modelli diversi, il più delle volte con poche modifiche. Con questo in mente, il marchio Redmi di Xiaomi ha recentemente annunciato il Redmi Note 13R, una nuova aggiunta alla serie Redmi Note 13.

LEGGI: ​​Recensione Redmi Note 13 Pro+ 5G: il miglior midranger premium?

In termini di specifiche hardware, il telefono è dotato di un display LCD da 6,79 pollici con una risoluzione di 2460 x 1080 pixel e frequenza di aggiornamento di 120 Hz, racchiuso in uno chassis in policarbonato. Il telefono assomiglia molto ai recenti dispositivi Redmi, in particolare con i lati piatti e lo stile del modulo fotocamera sul pannello posteriore.

Parlando della fotocamera, il telefono è dotato di una fotocamera principale da 50 MP, f/1.8, un obiettivo macro da 2 MP, f/2.4 e una fotocamera selfie da 8 MP. Data la designazione del budget del telefono; la registrazione video raggiunge la risoluzione massima di 1080p a 30 fps. Ad alimentare l'intera configurazione è una batteria da 5.000 mAh con supporto di ricarica da 33 W.

Per quanto riguarda le prestazioni, all'interno è presente un chip Snapdragon 4+ Gen 1 piuttosto modesto, aiutato da un massimo di 12 GB di RAM e 512 GB di spazio di archiviazione, che sono probabilmente tra i punti salienti di questo telefono. Anche il Redmi Note 13R viene fornito con Android 14 integrato. In termini di prezzo, il telefono sarà venduto a circa 180 euro, anche se potrebbe variare in base alla regione.