Lun. Mag 27th, 2024

Sblocca gratuitamente il Digest dell’editore

Secondo gli operatori di mercato, un attacco ransomware alla Banca industriale e commerciale cinese ha sconvolto il mercato dei titoli del Tesoro statunitense.

Giovedì la Securities Industry and Financial Markets Association ha riferito ai membri che la ICBC, la più grande banca cinese, è stata colpita da un software ransomware, che paralizza i sistemi informatici a meno che non venga effettuato un pagamento, secondo diverse persone che hanno familiarità con le discussioni.

Secondo trader e banche, l’attacco ha impedito alla ICBC di regolare le operazioni del Tesoro per conto di altri partecipanti al mercato.

“Questa è una grande festa [the Fixed Income Clearing Corporation], quindi sicuramente di grande preoccupazione”, ha detto un dirigente di una grande banca che liquida i titoli del Tesoro statunitense. “E con un potenziale impatto sulla liquidità dei titoli del Tesoro statunitense”.

Secondo alcune persone informate dell’incidente, l’ICBC avrebbe iniziato a ripristinare i servizi a partire da giovedì pomeriggio.

L’ICBC non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.