Lun. Mag 20th, 2024

L’astronauta dell’Esa trascorrerà quasi 5 mesi sulla Iss e condurrà numerosi esperimenti, di cui 6 tutti italiani

Pochi giorni ancora di attesa per la seconda missione dell’astronauta italiana dell’Esa Samantha Cristoforetti che, dopo la missione da record del 2014-2015, si appresta ritornare sulla Stazione Spaziale Internazionale con la missione Minerva, che avrà anche 6 esperimenti tutti italiani.

Nasa e SpaceX stanno puntando a una finestra di lancio che si aprirà non prima di sabato 23 aprile alle 11:26 ora italiana. Samantha, infatti, questa volta tornerà sulla Iss a bordo della capsula Crew Dragon della società di Musk dopo aver volato con la Soyuz nella precedente missione. Classe 1977, ingegnere e aviatrice, la nostra astronauta è stata la prima donna italiana negli equipaggi dell’Agenzia Spaziale Europea e nel corso della sua prima missione ha raggiunto il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo con 199 giorni.

La missione Minerva è dedicata alla saggezza e comprende numerosi esperimenti di cui 6 italiani. In quasi 5 mesi di attività sulla Stazione Spaziale Internazionale, Samantha Cristoforetti si occuperà di esperimenti legati alla ricerca per l’uomo, alla biologia e alle biotecnologie, allo sviluppo e alla dimostrazione di nuove tecnologie, alle scienze fisiche. Con l’esperimento italiano Ovospace Samantha studierà gli effetti della microgravità sull’apparato riproduttivo femminile mentre con l’esperimento Evoo verificherà gli effetti della microgravità sull’olio extravergine di oliva italiano.

In totale Samantha parteciperà ad una quarantina di esperimenti tra cui l’Ice-Ga Italian Combustion Experiment for Green Air. L’Asi “ha fortemente voluto la presenza dell’astronauta italiana dell’Esa Samantha Cristoforetti nella missione Minerva e la partecipazione di Samantha rappresenta anche un driver per le attività spaziali italiane” ha sottolineato il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia, commentando la missione Minerva.