Una cosa per iniziare: I proprietari statunitensi del Manchester United stanno valutando la possibilità di vendere la squadra di calcio inglese, rendendola potenzialmente l’ultima prestigiosa squadra della lucrativa Premier League ad essere immessa sul mercato negli ultimi mesi.

Nella newsletter di oggi:

  • Lo Spac-tacular di Babylon fallisce

  • Il dramma giudiziario di FTX si svolge

  • La mossa di potere del futuro capo di SocGen

La start-up sanitaria con un brutto caso di febbre da Spac

Nell’estate del 2021, l’avvio della sanità Babilonia aveva un valore d’impresa di 3,6 miliardi di dollari, una serie di prestigiose partnership con il Regno Unito SSNcon il sostegno della società americana di big data Palantir e una manna prevista di $ 575 milioni da un’imminente fusione con un veicolo per assegni in bianco.

Da lì è stato tutto in discesa, riferisce Cristina Criddle del FT in un’intervista con l’amministratore delegato pieno di rimpianti di Babylon Ali Parsa, che ha soprannominato la performance dell’azienda dopo la quotazione un “disastro incredibile e assoluto”.

Ali Parsa gesticola a un evento

Un primo segnale di difficoltà è arrivato con il voto sulla sua fusione con a Nasdaqsocietà di acquisizione per scopi speciali quotata, Alkuri globale. Circa il 90% degli azionisti ha chiesto di riscattare le proprie azioni nonostante l’approvazione dell’accordo.

Ciò ha lasciato Babylon con solo $ 275 milioni dei $ 575 milioni previsti. La maggior parte proveniva da un cosiddetto accordo di “investimento privato in azioni pubbliche” o “pipe” da parte di investitori come Palantir, che ha anche cercato di consolidarsi nel settore sanitario del Regno Unito e degli Stati Uniti, e Swedbank Robur.

Come tante aziende che sono saltate sul carro della Spac nei tempi del boom, Babylon non è sempre riuscita a trasformare la sua tecnologia in profitti.

“Continuiamo a perdere denaro su ogni paziente” che utilizza l’app mobile dell’azienda, GP a portata di mano, che consente ai pazienti del Regno Unito di vedere virtualmente i medici del SSN, ha affermato Parsa. L’imprenditore anglo-iraniano ed ex banchiere ha fondato la piattaforma sanitaria nel 2013.

Il prezzo delle azioni di Babylon è crollato del 90% dal suo debutto in borsa nell’ottobre dello scorso anno. Rischia di essere espulso dal Borsa Valori di New York per il trading sotto $ 1 per 30 giorni, sebbene abbia emesso un frazionamento azionario inverso per consolidare le azioni in un numero minore e più costoso per evitarlo.

(Nota a margine: il servizio GP at Hand è stato pubblicamente sostenuto dall’allora segretario alla salute Matt Hancockche è noto per essere stato ricoperto di melma in un reality show televisivo, per aver infranto la direttiva sul Covid-19 baciando il suo consulente nel suo ufficio e per aver sostenuto la criptovaluta.)

Matt Hancock ha scaricato della melma su di lui per uno show televisivo

Ora ha gli occhi puntati sugli Stati Uniti, che rappresentano oltre il 90% dei suoi ricavi attraverso contratti con Assistenza sanitaria statale e aiuto medico regimi di assicurazione sanitaria. Ma il sistema sanitario statunitense rimane notoriamente immune da interruzioni, osserva Lex.

Parsa dice che il disastro che lo ha colpito è “super semplice da capire”, con il senno di poi.

Per lui, il problema deriva dal rendere pubblico attraverso il veicolo degli assegni in bianco. “Abbiamo imparato una grande lezione, ovvero che avremmo dovuto pensare molto di più attraverso Spacs”.

All’interno del “feudo” di Sam Bankman-Fried

Sullivan & Cromwell compagno James Bromley non ha usato mezzi termini durante l’udienza di fallimento di FTX martedì.

“Abbiamo assistito a uno dei crolli più bruschi e difficili nella storia dell’America aziendale”, ha detto, aggiungendo che la procedura fallimentare aveva “permesso a tutti per la prima volta di vedere sotto le coperte e riconoscere che l’imperatore non aveva vestiti”.

Sebbene gran parte dell’impero FTX fosse andato in fumo, il suo fondatore Sam Bankman-Fried ha accumulato un enorme tesoro di proprietà immobiliari.

Il team di avvocati incaricato di liquidare FTX sta tentando di districare una complessa rete di asset per ripagare i creditori, tra cui 300 milioni di dollari di proprietà alle Bahamas che erano “case e proprietà per le vacanze utilizzate dai dirigenti senior” di FTX”, secondo a Bromley.

Tra questi ci sono un attico da 40 milioni di dollari in una gated community di lusso chiamata Albany, dove SBF viveva con altri dirigenti di FTX, e una casa per le vacanze da 16,4 milioni di dollari. elencati sotto i nomi dei suoi genitori professori di legge a Stanford, secondo Reuters.

Edificio di appartamenti a Nassau

Rintracciare altre attività per ripagare le migliaia di creditori di FTX non sarà così facile come individuare la voce negativa da 8 miliardi di dollari descritta come “conto ‘[email protected]’ nascosto, mal etichettato internamente” nel bilancio di FTX.

In ristrutturazione esperto Giovanni Raggio III, la nuova gestione di FTX ha rintracciato $ 1,24 miliardi nella corsa per esaminare le sue attività prima del caso di fallimento. (Per chi ha bisogno di un aggiornamento, la scorsa settimana un’edizione speciale FTX di DD ha interrotto la saga.)

SBF gestiva l’exchange di criptovalute come il suo “feudo personale” prima della sua implosione, ha attestato Bromley, trasferendo “ingenti fondi” dall’hedge fund di criptovalute Alameda Research per finanziare gli acquisti di proprietà e altre cose “non correlate al business”.

L'elenco degli investimenti di FTX condiviso in tribunale martedì

Alameda sembrava anche aver utilizzato i fondi FTX per fare miliardi in investimenti di rischio in fondi come Capitale della sequoia e aziende comprese Elon Musk‘S SpaceX e Azienda noiosaha detto Bromley.

Ci sono altri motivi per cui il caso di fallimento può stabilire un nuovo livello di complessità. Gli hedge fund si sono trovati bloccati su miliardi di dollari dopo aver fatto trading attraverso il fallito scambio di criptovalute. Potrebbero volerci anni prima che gli investitori recuperino i fondi, se non del tutto.

Bromley non è stata l’unica persona a fare un colpo sartoriale all’SBF martedì.

Un risultato “orribile” del crollo del cripto prodigio è che il suo abbigliamento trasandato non era in realtà un gioco di potere, osserva il guru dell’abbigliamento finanziario del FT Rob Armstrong.

“Che spiacevole discernere che Bankman-Fried fosse in realtà un tossicodipendente di videogiochi che non riusciva a lanciare, solo uno che in qualche modo si impossessava di molti soldi di altre persone”, ha scritto.

Sfortunatamente, recuperare i miliardi non sarà così facile.

Il nuovo capo della SocGen fa un patto con gli americani

Prima Frédéric Oudéa ha annunciato a maggio la sua intenzione di dimettersi dalla carica di CEO di Società Generaleil capo della banca d’affari del prestatore francese Slawomir Krupa stava già lavorando a un piano che avrebbe potuto aiutarlo a consolidare il suo nuovo ruolo.

Il cittadino polacco-francese, destinato a diventare amministratore delegato del gruppo a maggio del prossimo anno, ha formulato una strategia per fondere le attività di ricerca azionaria e cash equity di SocGen con quella della società di investimento statunitense AlleanzaBernsteinÈ da più di un anno ormai, ha detto a Owen Walker del FT. Quella proposta sta ora venendo a buon fine.

Sede della Société Générale a Parigi

L’idea della joint venture non avrebbe potuto danneggiare il suo caso poiché il consiglio lo ha valutato per il miglior lavoro contro Sebastian Protol’ex Rothschild banchiere che gestiva la banca al dettaglio di SocGen ed era ampiamente considerato un candidato formidabile.

È stata l’esperienza dei mercati di Krupa – un’area chiave che SocGen sta cercando di risolvere mentre cerca di ridurre il rischio e invertire il calo del prezzo delle azioni – che alla fine ha contribuito a concludere l’affare. In precedenza ha gestito l’attività statunitense di SocGen prima di rilevare la banca d’investimento alcuni anni fa.

La fusione azionaria, che è stata discussa dallo scorso anno dal capo di Krupa e AllianceBernstein Seth Bernstein, creerà un attore globale nei servizi azionari che SocGen avrà la possibilità di acquistare a titolo definitivo cinque anni dopo il suo lancio. L’accordo dovrebbe chiudersi alla fine del prossimo anno.

È un modo chiaro per recuperare il terreno perduto contro il suo più grande rivale nazionale Bnp Paribasche ha rilevato la sua joint venture azionaria Esano l’anno scorso.

Oudéa, sotto il quale il prezzo delle azioni di SocGen è crollato, non è l’atto più difficile da seguire. Ma aumentare le azioni del gruppo richiederà molto più di un buon affare.

Il lavoro si sposta

  • Carlyle ha annunciato 32 nuovi soci e 39 nuovi amministratori delegati.

  • Vodafone capo commerciale Alex Froment-Curtil lascerà il gruppo “per tornare in Francia con la sua famiglia per un’opportunità esterna in un altro settore” a fine anno.

  • Il signorotto Patton Boggs ha assunto un avvocato di private equity e M&A Carlo Blanco Morillo come partner di Madrid. Arriva dalla ditta spagnola Roca Junyent.

  • Società britannica di comunicazione e consulenza Nepean ha nominato ex Teneo Ufficiale capo operazioni Pietro Fitch come socio.

Letture intelligenti

Fedele a una colpa? Il capo di Coinbase Brian Armstrong è “altrettanto rialzista sulle criptovalute come sempre” sulla scia del crollo dell’FTX, ha detto ad Hannah Murphy a pranzo con l’FT. La sua autoproclamata politica zero-politica deve ora fare i conti con la politica delle criptovalute.

L’effetto Taylor I più recenti attivisti anti-monopolio sono i fan di Taylor Swift, che si sono infuriati dopo le vendite fallite di TicketMaster per il prossimo tour del cantante. “Swifties” e legislatori statunitensi si stanno mobilitandoriferisce Bloomberg.

Politica problematica La saga di acquisizione annullata del gruppo di semiconduttori gallese Newport Wafer Fab evidenzia le carenze dei tentativi di politica industriale del Regno Unito, scrive Helen Thomas del FT.

Rassegna di notizie

Rifacimento Disney: Bob Iger può riprendere da dove aveva interrotto? (FT)

Gli azionisti di Trump Spac gli danno più tempo per concludere un accordo (FT)

Elon Musk posticipa il rilancio di Twitter Blue (FT)

Enel cerca di tagliare il debito con la vendita di asset da 21 miliardi di euro (FT)

Trader scagionato fa causa a Deutsche Bank per le accuse di manipolazione del Libor (FT)

L’ormai inutile scommessa FTX di Tiger Global ha avuto la due diligence di Bain (Bloomberg)

L&G difende la gestione del rischio e incolpa il mini-Budget per la crisi LDI (FT)

Mercati del credito USA: il disgelo autunnale dà un po’ di sollievo ai creditori LBO (FT)