Sab. Dic 10th, 2022
How to use emoji reactions in Google Docs

Google Docs è una delle applicazioni di elaborazione testi più popolari in circolazione. Ciò è dovuto al fatto che, a differenza di altre app, è gratuito ed è incredibilmente potente se sai cosa stai facendo e puoi ottenere risultati simili alle altre applicazioni a pagamento.

Per la maggior parte, Google Documenti è semplice e diretto nella sua funzionalità, ma se stai cercando di portare le cose al livello successivo, ecco alcuni dei migliori suggerimenti e trucchi che abbiamo scoperto che potrebbero migliorare la tua esperienza e semplifica notevolmente il flusso del tuo flusso di lavoro.

Creazione di un nuovo documento Google in un solo passaggio

Se devi creare un nuovo documento Google, in genere vai su Documenti Google, vai su File e quindi crea un nuovo file da lì. Ma cosa succede se Google Docs non è ancora caricato nel tuo browser? Digitando “docs.new” nella barra degli indirizzi del tuo browser, creerà istantaneamente un nuovo file di Google Docs e potrai iniziare subito a modificarlo. Questo ti farà risparmiare uno o due passaggi in più.

Incolla il testo senza formattazione

A volte stai copiando del testo da un sito Web o da un altro documento e desideri che si fonda con il documento corrente. Se vuoi incollare del testo che elimina la sua formattazione, come colori, diversi tipi di carattere, diverse dimensioni dei caratteri e così via, incolla semplicemente il testo nel tuo file di Google Documenti premendo Ctrl + Maiusc + V (o Comando + Maiusc + V su Mac). In alternativa, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse all’interno del documento e selezionare “Incolla senza formattazione”.

Cancella formattazione

A proposito di formattazione, cosa succede se hai già incollato qualcosa e ti rendi conto che la sua formattazione non è quella che vuoi? Invece di eliminarlo e riprovare, tutto ciò di cui hai bisogno è questa pratica scorciatoia da tastiera. Evidenzia semplicemente la parte in cui desideri cancellare la formattazione, quindi premi Control (Comando per Mac) + e il testo verrà ripristinato al carattere e alle dimensioni predefiniti del documento.

Controlla rapidamente il conteggio delle tue parole

Vuoi vedere quante parole o caratteri hai digitato finora o in un singolo paragrafo? Puoi sempre andare su Strumenti, ma se preferisci non sollevare le dita dalla tastiera, premi semplicemente Control (Comando per Mac) + Maiusc + C per visualizzare il menu del conteggio delle parole. In alternativa, puoi evidenziare una porzione di testo, premere Ctrl + Maiusc + C, se vuoi che la parola o il carattere conteggi in modo specifico per quella selezione.

Ripristina una versione precedente

A volte stai apportando modifiche a un file di Google Documenti e ti rendi conto che non è quello che volevi, ma poiché Google Documenti salva le modifiche nel cloud, puoi tornare indietro sulle modifiche ripristinando una versione precedente del file. Nella barra dei menu, fai clic su “Ultima modifica”, scegli la versione a cui desideri ripristinare, fai clic sull’icona dei tre punti a destra e seleziona “Ripristina questa versione”.

Crea la tua versione di correzione automatica

A volte, quando commettiamo errori di battitura, li facciamo allo stesso modo. Ad esempio, digitando “teh” invece di “the”. Per risparmiarti il ​​tempo di dover continuamente tornare indietro e modificarlo, puoi creare il tuo dizionario di parole di correzione automatica in modo che Google Docs possa cambiarlo per te.

Basta andare su Strumenti > Preferenze e fare clic sulla scheda “Sostituzione”. Digita l’errore di battitura che potresti fare comunemente e il suo testo sostitutivo. Inoltre, non è necessariamente solo per errori di battitura in quanto puoi usarlo per espandere determinate parole, come cambiare “tra l’altro” in “a proposito” e così via.

Utilizzo del dizionario integrato di Google Documenti

Sapevi che Google Documenti ha il suo dizionario integrato? Invece di dover destreggiarsi tra più schede, puoi controllare il significato delle parole all’interno di Google Docs stesso. Tutto quello che devi fare è evidenziare la parola e quindi premere Ctrl (Comando per Mac) + Maiusc + Y per sollevare il dizionario di lato.

Ricerca all’interno di Google Docs

Simile alla funzione del dizionario, Google Docs ha effettivamente la Ricerca Google integrata. Ciò significa che se devi fare qualche ricerca su un argomento e non vuoi lasciare Google Documenti e passare a un’altra scheda del browser, tutto ciò che devi fare è premere Ctrl (Comando su Mac) + Maiusc + Alt + I per aprire la finestra di ricerca. Da lì, puoi cercare tutto ciò di cui hai bisogno, visualizzare immagini e così via.

Usa Google Documenti offline

Uno dei vantaggi di Google Docs è che funziona in qualsiasi browser, il che significa che non hai bisogno di un software speciale per questo. Il suo vantaggio è anche uno dei suoi svantaggi: se non si dispone di una connessione Internet, non sarà possibile utilizzarla. Per fortuna, Google ha un’estensione di Chrome per risolverlo.

Basta scaricare e installare il Estensione offline di Google Documentivai al tuo Impostazioni di Google Drivee assicurati che la casella di controllo accanto a “Offline” sia selezionata.

Taggare le persone nei commenti

Se stai modificando un file di Google Documenti e desideri attirare l’attenzione di qualcuno su una sezione particolare, puoi effettivamente taggare gli utenti nei commenti. Basta inserire un commento e digitare “@” seguito dal nome o dall’indirizzo email. Google avviserà quindi l’utente che è stato taggato.

Tieni presente che se l’utente non aveva precedentemente accesso al documento, non sarà in grado di vederlo finché non gli concederai l’autorizzazione.

Utilizzo di componenti aggiuntivi

Simile a come alcune applicazioni come Adobe Photoshop o Lightroom hanno plug-in, Google Docs ha componenti aggiuntivi. Questi componenti aggiuntivi aiutano a migliorare l’esperienza complessiva di Google Documenti. Ci sono dozzine di componenti aggiuntivi tra cui scegliere e tutto ciò che devi fare è andare su Estensioni> Componenti aggiuntivi> Ottieni componenti aggiuntivi e sfoglia l’intero elenco.

Usa la dettatura vocale

Forse sei stanco di digitare tutto il giorno, quindi se stai cercando un’alternativa, Google Docs ha una funzione di dettatura che converte la tua voce in testo. Sulla tastiera, premi Control (Comando per Mac) + Maiusc + S e apparirà lo strumento di digitazione vocale. Apparirà in rosso quando è in diretta e ascolta la tua voce. Fare clic su di esso o premere Control (Comando per Mac) + Maiusc + S per avviare o interrompere la funzione.