Gio. Giu 13th, 2024

WhatsApp è l’app preferita da molte persone, ma una delle cose che può essere ingombrante è quando una chat di gruppo diventa un po’ troppo loquace. Abbiamo tutti quei gruppi, dove c’è solo quella persona che vorresti conoscere nella vita reale, ma nessuno sa bene come sono entrati nel gruppo in primo luogo. Che si tratti di chat di gruppo del college, di gruppi di lavoro, le chat di gruppo sono state ovunque e talvolta possono diventare davvero ingombranti.

Da quando Whatsapp ha lanciato le community, l’obiettivo era aiutare le persone a ottenere il massimo dai loro gruppi WhatsApp. Sin dal lancio, hanno voluto creare ancora più strumenti sia per gli amministratori che per gli utenti. Oggi, in un post sul blog aziendalegli amministratori possono gestire meglio i gruppi e tutti possono Abbiamo annunciato l’inizio di alcune nuove modifiche che abbiamo apportato per rendere più facile la navigazione.

Poiché sempre più utenti utilizzeranno la scheda della community, WhatsApp vuole dare agli amministratori del gruppo un controllo extra su chi ha accesso a quali informazioni. Ecco perché hanno creato un semplice strumento che gli amministratori possono utilizzare per determinare chi può unirsi a un gruppo. Quando gli amministratori condividono un collegamento di invito a un gruppo o consentono ai gruppi di unirsi alla loro comunità, ora hanno un ulteriore controllo su chi può partecipare. I gruppi sono il luogo in cui le persone hanno le loro conversazioni più care ed è fondamentale che gli amministratori possano scegliere facilmente chi può e chi non può partecipare.

Man mano che la comunità e i suoi grandi gruppi crescono, vogliono che tu possa vedere facilmente con quali gruppi hai qualcosa in comune. Sia che tu voglia ricordare un nome o vedere in quali gruppi siete entrambi, puoi cercare istantaneamente e facilmente il nome di un contatto per visualizzare i gruppi condivisi.

Queste funzionalità verranno implementate a livello globale nelle prossime settimane mentre continuano a creare nuovi strumenti per rendere Gruppi la migliore esperienza sia per gli amministratori che per i membri.