Sab. Mag 18th, 2024
Apple sperimenta un calo mondiale delle azioni

Apple non se la sta passando molto bene ultimamente: oltre alle scarse vendite di Vision Pro, a una massiccia causa da parte del governo degli Stati Uniti e ai mandati normativi dell'Unione Europea, il colosso tecnologico di Cupertino ha recentemente annunciato che le vendite dei suoi modelli di iPhone sono diminuite in diversi mercati in tutto il mondo. il globo.

LEGGI: ​​Vision Pro non sta vendendo bene come Apple aveva sperato

Secondo nuovi dati, le vendite di iPhone sono diminuite di oltre il 10% nei primi tre mesi del 2024; allo stesso modo, i ricavi dell’azienda sono diminuiti del 4% a 90,8 miliardi di dollari, il calo più grande in più di un anno. È interessante notare che le azioni della società in Europa sono rimaste sostanzialmente inalterate. Va inoltre notato che il prezzo delle azioni Apple è aumentato nelle negoziazioni after-hours a New York.

Apple sostiene che le cifre sono state distorte dai problemi di fornitura legati al Covid, risultando in numeri insolitamente forti nello stesso periodo dell’anno scorso. La società ha dichiarato che le vendite torneranno nei prossimi mesi con i prossimi lanci di prodotti e prospettive di intelligenza artificiale.

Recentemente, è stato riferito che la società ha ridotto gli ordini di dispositivi Vision Pro, a seguito di un forte calo della domanda negli Stati Uniti. L’azienda ha anche tagliato gli ordini prima di lanciare Vision Pro al di fuori degli Stati Uniti, costringendola a rivalutare la domanda in altre parti del mondo.

Fonte: BBC