Mar. Mar 5th, 2024
ASUS AirVision M1 potrebbe essere la perfetta configurazione multi-monitor in movimento

Lavorare in movimento significa dover sacrificare alcune comodità, come un bel monitor grande sulla scrivania. Dovrai invece fare i conti con i display di laptop o tablet più piccoli. Se non ti dispiace l’aspetto strano occasionale, allora forse l’ASUS AirVision M1 potrebbe essere la risposta ai tuoi problemi di visualizzazione.

ASUS AirVision M1 è un paio di occhiali intelligenti presentati al CES 2024. Può essere utilizzato per generare più schermi virtuali proprio davanti ai tuoi occhi. Da non confondere con dispositivi come Vision Pro di Apple. Invece, pensalo come una serie di display che puoi indossare sul viso.

Le cuffie utilizzano la tecnologia di visualizzazione micro OLED con risoluzione FHD. In termini di numero di “schermi” supportati, dipenderà dall’hardware del tuo computer. Gli utenti possono fare cose come fissare uno schermo in un’area particolare in modo che quando spostano la testa, lo schermo lo segua.

Ci sono anche controlli integrati sul lato degli occhiali. Ciò consente agli utenti di controllare i vari display e anche di mettere in pausa/riprodurre i contenuti. Uno degli svantaggi di AirVision M1 è che richiede una connessione cablata a un computer, quindi alcuni dei tuoi movimenti potrebbero essere limitati. Se hai intenzione di usarlo solo per lavori stazionari, questo non sarà un problema.

Il prezzo dell’AirVision M1 non è stato ancora annunciato né la sua disponibilità, quindi dovremo aspettare e vedere.

Il post L’ASUS AirVision M1 potrebbe essere la perfetta configurazione multi-monitor in movimento è apparso per la prima volta su MagicTech.