Ven. Mar 1st, 2024
Blizzard presenta il suo nuovo presidente dopo i licenziamenti

I tempi stanno cambiando per Blizzard: in seguito all’acquisizione da parte di Microsoft qualche mese fa, la società ha perso centinaia di dipendenti dopo che i tagli di posti di lavoro hanno colpito oltre 1.900 dipendenti nelle divisioni di gioco di Microsoft, incluso il presidente di Blizzard Mike Ybarra.

Detto questo, sembra che Blizzard sia finalmente passata sotto una nuova leadership con il presidente della società Johanna Faries, che subentrerà ufficialmente il 5 febbraio. Faries ha precedentemente ricoperto posizioni chiave nella National Football League (NFL) e Call of Duty eSports, per nominarne un paio. In un post ufficiale sulla pagina delle notizie Blizzard, scrive:

“Anche se il mio primo giorno ufficiale con tutti voi è il 5 febbraio, voglio farvi sapere immediatamente che è un onore unirmi a voi la prossima settimana in questa nuova veste. Lo faccio con umiltà e ammirazione per tutto ciò che Blizzard ha sostenuto e offerto al mondo per oltre trent’anni… La perdita di compagni di squadra di talento negli ultimi giorni è difficile da tenere a confronto con l’immensa eccitazione che provo nell’unirmi a Blizzard – e sfruttare lo slancio che avete creato per il prossimo capitolo di Blizzard.”

“… Mi impegno a fare tutto il possibile per aiutare Blizzard a prosperare, con cura e considerazione per voi e per i nostri giochi, ognuno unico e speciale nel suo genere. Sono ottimista sulla nostra capacità di servire le nostre comunità di giocatori attuali e future e di amplificare ulteriormente la passione condivisa per la grandezza, la raffinatezza e la maestria creativa che è un segno distintivo dell’approccio di Blizzard alla creazione di giochi.”

Questo nuovo sviluppo segue l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft nell’ottobre 2023, un accordo che ammonta a circa 69 miliardi di dollari.

Fonte: Bufera di neve