Mar. Mar 5th, 2024
AT&T lancia un servizio per aiutare le aziende a combattere le chiamate spam

Sebbene i telefoni Android come i dispositivi Pixel di Google dispongano di un software integrato che filtra le chiamate e i messaggi spam, ci sono momenti in cui un po’ di aiuto extra può tornare utile. Pertanto, AT&T ha recentemente annunciato di aver collaborato con TransUnion per lanciare un nuovo servizio che aiuta gli utenti a identificare se una chiamata in arrivo proviene da un’azienda reale.

Fornita da Neustar, la funzionalità è denominata “TruContact Branded Call Display” e descritta da AT&T come la prima nel settore. Se un’azienda partecipa al programma, gli abbonati AT&T saranno in grado di riconoscere facilmente e istantaneamente i chiamanti. Erin Scarborough, vicepresidente senior della gestione dei prodotti per i mercati di massa di AT&T, commenta:

“Siamo ossessionati dall’offrire ai nostri clienti chiamate sicure e affidabili, quindi siamo entusiasti di lavorare con TransUnion per un’esperienza visiva più ricca e utile… E poiché utilizziamo la verifica STIR/SHAKEN, i nostri clienti saranno in grado di connettersi con una maggiore fiducia ai marchi con cui potrebbero voler o aver bisogno di connettersi.

Le chiamate con i loghi del marchio verranno verificate utilizzando STIR/SHAKEN, una serie di standard utilizzati per aiutare a confermare che il numero non è stato falsificato illegalmente. Inoltre, i destinatari della chiamata non dovranno installare un’app aggiuntiva sul proprio telefono cellulare per abilitare la funzione.

Fonte: GlobeNewswire