Lun. Dic 5th, 2022
Lenovo Duet 3 review: the Chrome tablet everyone should own

Gli strumenti di registrazione dello schermo non sono nuovi e l’anno scorso Google ha introdotto la possibilità per gli utenti di Chrome OS di effettuare registrazioni dello schermo in modo nativo. L’unico problema è che queste registrazioni dello schermo sono state salvate nel formato WebM, il che significa che è un po’ più problematico condividerle con gli altri.

Questo perché WebM è stato progettato per il web e creato per ottimizzare al meglio lo spazio, quindi se stai caricando sul web va bene, ma diventa più problematico se devi condividerlo direttamente con gli altri. La buona notizia è che questo potrebbe cambiare in futuro.

Questo è secondo modifiche al codice appena scoperte in cui sembra che Google stia apportando alcune modifiche in cui in futuro gli utenti saranno presto in grado di effettuare registrazioni dello schermo utilizzando lo strumento nativo di Chrome OS e trasformarlo in una GIF animata. Naturalmente, lo svantaggio dell’utilizzo di una GIF è che non viene emesso alcun suono.

Ciò significa che se stai cercando di fare una presentazione o un tutorial con lo strumento di registrazione dello schermo, non verrà emesso alcun suono, quindi le spiegazioni che stai tentando di registrare sulla registrazione dello schermo non verranno riprodotte. Il vantaggio è che salvarlo come GIF semplifica la condivisione poiché può essere inviato e visualizzato tramite e-mail o altre app di messaggistica.

Non si sa quando questa modifica arriverà su Chrome OS, ma visto che sembra essere in fase di sviluppo, potrebbe essere necessario attendere un po’ prima che diventi disponibile.

Fonte: 9to5Google