Mar. Nov 29th, 2022
Upcoming MediaTek chipset looks like it could be a performance beast

Il concetto di utilizzare chipset basati su ARM per alimentare i computer non è nuovo. Qualcomm ha alcuni chipset Snapdragon che abbiamo visto alimentare alcuni Chromebook in passato e ne ha persino progettati di personalizzati per alcuni computer Surface di Microsoft. Inoltre, con Apple che sta portando avanti i suoi chipset Apple Silicon, non sorprende che questo stia lentamente diventando la norma.

In effetti, MediaTek ha eliminato un paio di nuovi chipset sotto forma di chipset Kompanio 520 e 528 che hanno progettato pensando ai Chromebook entry-level. Secondo MediaTek, entrambi i chipset saranno caratterizzati dall’uso di due core CPU Arm Cortex-A76 all’interno di una CPU octa-core.

La differenza principale è che con il Kompanio 520, la sua velocità di clock salirà a 2GHz mentre il Kompanio 528 sarà leggermente più potente a 2,2GHz. Entrambi i chipset includeranno anche un’unità di elaborazione AI dual-core e utilizzeranno i chipset Filogic WiFi 6 di MediaTek per la connettività Internet.

I nuovi chipset Kompanio saranno caratterizzati da un processore di immagini aggiornato, il che significa che i produttori di Chromebook hanno la possibilità di includere fotocamere da 32 MP, supportando anche la decodifica VP9 e la codifica H.265. Consentiranno inoltre ai produttori di Chromebook di utilizzare display con risoluzione fino a Full HD+ mentre supportano un display esterno Full HD.

Secondo MediaTek, i primi Chromebook che saranno alimentati dai chipset Kompanio 520 e 528 dovrebbero debuttare nella prima metà del 2023, quindi tieni d’occhio questi laptop se sei interessato.