Gio. Lug 18th, 2024
Il gruppo Embracer licenzia quasi un centinaio di posti di lavoro presso gli Eidos Montreal Studios

A seguito di una massiccia ristrutturazione a livello aziendale e di numerose chiusure di studi, sembra che la società di media svedese Embracer Group non abbia finito con tutta questa dura prova. Più recentemente, la società ha licenziato 97 dipendenti dello sviluppatore Eidos Montreal, inclusa la cancellazione di un gioco Deus Ex senza preavviso.

Secondo quanto riferito, il gioco cancellato era in fase di sviluppo da due anni, sebbene non sia mai stato annunciato ufficialmente al pubblico. In una dichiarazione pubblicata sulla sua pagina social ufficialeEidos Montreal ha commentato:

“Negli ultimi 17 anni, i nostri team di Eidos hanno lavorato su alcuni dei marchi più amati del settore, combinando narrazione profonda e innovazione in giochi unici… Il contesto economico globale, le sfide del nostro settore e la ristrutturazione globale annunciata da Embracer hanno finalmente avuto un impatto sul nostro studio. È stata presa la difficile decisione di licenziare 97 persone provenienti dai team di sviluppo, dall’amministrazione e dai servizi di supporto”.

“Stiamo lavorando per supportare tutto il personale interessato durante questa transizione. Queste persone di grande talento e di grande esperienza stanno entrando nel mercato del lavoro e vogliamo che trovino i loro prossimi progetti e li aiutiamo a farlo”.

Detto questo, Eidos Montreal è l’ultimo studio di gioco ad essere interessato dalle operazioni di ristrutturazione di Embracer, avendo precedentemente chiuso altre entità tra cui Volition, sviluppatore di Saints Row, nonché Ree Radical Design, responsabile del franchise di Timesplitters.

Fonte: Neowin