Sab. Apr 13th, 2024
La serie Huawei P70 viene confrontata prima del lancio

Anche se Huawei potrebbe essere rimasta in secondo piano sul fronte internazionale, l’azienda continua a produrre telefoni per i mercati locali cinesi e parti dell’Asia. L'anno scorso, l'azienda ci ha sorpreso con il lancio della serie Mate 60 dotata di un chipset 5G personalizzato, e sembra che porteranno avanti quella tradizione con la serie Huawei P70.

Secondo un rapporto di GizmoChina, i benchmark per la prossima serie P70 sono arrivati ​​online. Mostra le prestazioni che possiamo aspettarci da questi telefoni, che si presume siano alimentati dalla stessa serie di chipset Kirin 9000 presenti nei telefoni Mate 60.

I benchmark rivelano due potenziali telefoni P70: il modello base e il modello Pro. Entrambi i telefoni hanno ottenuto punteggi diversi in termini di prestazioni. Il modello base ha ottenuto un punteggio single-core di 1.243 mentre sul fronte multi-core ha ottenuto 3.840 punti. Per quanto riguarda il P70 Pro, ha gestito 1.348 punti su single-core e 4.114 punti su multi-core.

Per contestualizzare, questo è inferiore rispetto ad altri chipset di punta come il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 3. Per essere onesti, il chipset è apparentemente costruito sul processo a 7 nm, molto indietro rispetto a quello utilizzato da Qualcomm. Ma dimostra che Huawei sta recuperando terreno e siamo sicuri che, col tempo, i telefoni Huawei avranno il potenziale per diventare di nuovo competitivi.