Dom. Apr 14th, 2024
Lo Snapdragon 8s Gen 3 di Qualcomm offre prestazioni di punta a prezzi inferiori

In passato, abbiamo visto come Qualcomm abbia aggiornato i suoi chipset per introdurre aggiornamenti iterativi sui suoi prodotti di punta. Ma quest’anno sembra che Qualcomm stia andando in una direzione leggermente diversa con lo Snapdragon 8s Gen 3.

È chiaro che questo chipset sarà basato sull’ultimo chipset di punta dell’azienda, lo Snapdragon 8 Gen 3. Il Gen 3 è stato annunciato nell’ottobre dello scorso anno. Ma con questo nuovo modello, Qualcomm introduce una versione leggermente sottodimensionata della sua ammiraglia che in teoria dovrebbe renderla più conveniente.

Rispetto allo Snapdragon 8 Gen 3

Ciò significa che i produttori di telefoni che desiderano livelli di prestazioni vicini allo Snapdragon 8 Gen 3 possono farlo a un costo inferiore. In termini di specifiche, lo Snapdragon 8s Gen 3 sarà un chipset octa-core. È dotato di un singolo core Prime con clock fino a 3GHz. Ciò sarà accompagnato da quattro core Performance con velocità fino a 2,8 GHz. Ci sono anche tre core Efficiency con velocità fino a 2GHz.

Per contestualizzare, lo Snapdragon 8 Gen 3 ha un singolo core Prime con clock a 3,3 GHz, cinque core di prestazioni Cortex-720 con clock a 3,2 GHz e due core di efficienza Cortex-520 con clock fino a 2,3 GHz. Ci sono delle differenze, ma dubitiamo che per le attività quotidiane ciò non sarà molto evidente.

Qualcomm ha anche scelto di utilizzare la stessa GPU Adreno utilizzata nella Gen 2. La Gen 2 non era trascurata, ma ovviamente l’Adreno 750 utilizzata nella Gen 3 è più potente.

Ancora potente

Detto questo, ciò non significa che lo Snapdragon 8s Gen 3 debba essere ignorato. Ci sono ancora molte funzionalità trasferite dalla Gen 3. Ciò include il supporto per LLM come Baichuan-7B, Llama 2 e Gemini Nano.

Ciò contribuirà a supportare l’intelligenza artificiale generativa sul dispositivo per attività come la fotografia e i giochi. Sarà inoltre in grado di supportare sensori della fotocamera fino a 200 MP, supporto per Snapdragon Low Light Vision, ray tracing con accelerazione hardware in tempo reale e display con risoluzione fino a QHD+ con frequenze di aggiornamento di 144 Hz.

Secondo Qualcomm aziende come Honor, iQOO, realme, Redmi e Xiaomi stanno adottando il nuovo chipset. I primi dispositivi sono attesi entro la fine del mese, quindi se non vedi l’ora di ottenere prestazioni prossime al livello di punta su dispositivi più convenienti, tieni d’occhio questi marchi.