Lun. Giu 17th, 2024
Motorola e Nokia registrano una crescita in un contesto di calo delle vendite di smartphone negli Stati Uniti

Anche se negli ultimi due anni abbiamo visto uscire sul mercato un sacco di smartphone piuttosto impressionanti, non è un segreto che molti acquirenti scelgono di tenere i propri telefoni per periodi più lunghi, invece di aggiornarli annualmente. Questo è quanto emerge dai dati di Counterpoint Research, che mostrano un trend interessante nelle abitudini di acquisto degli smartphone tra i consumatori.

Il rapporto di Counterpoint indica che le spedizioni di smartphone negli Stati Uniti sono diminuite su base annua (anno su anno) per il quarto trimestre consecutivo durante il terzo trimestre del 2023, a causa della debolezza generale della domanda dei consumatori. Nonostante ciò, Motorola e Nokia sono riuscite ad aumentare le loro spedizioni rispettivamente del 31% e del 17% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Maurice Klaehne, analista ricercatore senior di Counterpoint Appunti:

“Nonostante il calo del 19% nelle spedizioni complessive di smartphone, ci sono stati alcuni marchi che hanno registrato una crescita. Motorola e Nokia HMD sono state in grado di invertire la tendenza del mercato e ottenere una crescita con portafogli rinnovati e una presenza più forte nei canali prepagati e di vendita al dettaglio nazionali. Samsung e TCL hanno lottato nella fascia bassa del mercato con i dispositivi che si avvicinavano alla fine del loro ciclo di vita (EOL).”

Nel frattempo, marchi come Samsung, TCL e Google hanno registrato i cali su base annua più ripidi durante questo periodo. I dati di diversi operatori mostrano che ci sono stati tassi di aggiornamento più deboli a causa del fatto che gli acquirenti hanno mantenuto lo smartphone esistente più a lungo. Anche le spedizioni di iPhone di Apple hanno registrato un calo dell’11% su base annua, a causa della data di lancio successiva dell’iPhone 15 (rispetto all’iPhone 14).

Un tempo pilastri del settore della telefonia mobile, sia Nokia che Motorola hanno attraversato momenti difficili, soprattutto durante la massiccia transizione del mercato dai feature phone agli smartphone, quest’ultimo dei quali è stato per decenni il punto di forza di entrambe le società.

Fonte: Ricerca sul contrappunto

Il post Motorola e Nokia registrano una crescita record nonostante il calo delle vendite di smartphone negli Stati Uniti, apparso per la prima volta su MagicTech.