Gio. Mag 23rd, 2024
Il nuovo aggiornamento Switch aggiunge modifiche alla modalità di sospensione e alle impostazioni della lingua

Anche se è passato un po' di tempo da quando Nintendo ha chiuso l'emulatore Yuzu Switch per Android, sembra che il colosso giapponese dei videogiochi non abbia ancora finito con questa particolare faccenda. È stato riferito Nintendo ha recentemente emesso una richiesta di rimozione per 8.535 copie del codice dell'emulatore, disponibile tramite GitHub.

La richiesta di rimozione è stata emessa il 29 aprile, dopodiché GitHub ha rimosso i file. Sembra che diversi utenti abbiano caricato online le proprie copie del codice dell'emulatore, dopo la scomparsa di Yuzu.

In precedenza, Nintendo e lo sviluppatore di Yuzu Tropic Haze avevano raggiunto un accordo in merito alle rivendicazioni e alle accuse legali di Nintendo, con Tropic Haze che aveva accettato di pagare a Nintendo una somma di 2,4 milioni di dollari di danni e di consegnare il dominio del suo sito web e altre informazioni relative a Yuzu. a Nintendo.

Sebbene le app di emulazione di per sé non siano illegali di per sé, Nintendo ha affermato che la maggior parte dei siti di download di ROM indirizza le persone verso emulatori come Yuzu per riprodurre le copie dei giochi scaricati. Questo attacco legale da parte dell'azienda ha portato alla rimozione di diverse app di emulazione Nintendo da parte dei loro sviluppatori da Google Play, forse per paura di ripercussioni legali.

Fonte: IGN