Mer. Apr 17th, 2024

La risposta di Meta a Twitter è stata lanciata proprio l’altro giorno e finora sembra essere iniziata alla grande. Questo è secondo il CEO di Meta Mark Zuckerberg che condiviso sul suo account Threads che 30 milioni di utenti si sono registrati in meno di 24 ore dopo il lancio dell’app, il che è onestamente piuttosto folle.

Detto questo, non possiamo dire di essere troppo sorpresi. Threads è sviluppato da Instagram di Meta che ha già una base di utenti piuttosto ampia. Anche la registrazione di un account Threads è piuttosto semplice se hai già un account Instagram e il fatto che puoi seguire rapidamente gli utenti su Threads se li segui già su Instagram significa che gli utenti possono iniziare a correre senza dover necessariamente cercare nuovi contenuti o creatori.

Detto questo, dovremmo notare che non è ancora necessariamente perfetto. Zuckerberg ammette che c’è ancora molto lavoro davanti a loro e in questo momento gli utenti stanno scoprendo che una volta che si registrano per un account Threads, non possono eliminarlo senza eliminare il loro account Instagram, ma questo è qualcosa che l’azienda sta anche lavorando.

È troppo presto per dire se Threads ha quello che serve per detronizzare Twitter, soprattutto perché ci sono altri concorrenti come Mastodon e Bluesky, anche se nessuno dei due sembra ricevere la stessa quantità di clamore e attenzione di Threads.