Mer. Ott 5th, 2022
A Quick Guide on How to Use Android’s Lookout App

Una delle cose migliori dell’utilizzo di Android è che nuovi aggiornamenti e funzionalità vengono costantemente introdotti nella piattaforma. In quanto tale, di Google annuncio recente di diverse nuove funzionalità e miglioramenti porta alcuni nuovi e graditi aggiornamenti ai numerosi servizi e applicazioni software di Android, che includono Gboard, Google Play Points e miglioramenti alle funzionalità di accessibilità, solo per citarne alcuni.

In particolare, l’applicazione “Lookout” di Android è progettata per aiutare le persone con difficoltà visive e utilizza l’hardware della fotocamera del tuo smartphone per avere una visione migliore del mondo che ti circonda, in particolare quando si tratta di testo, segni e simili . Per iniziare, devi scaricare l’app “Lookout – Visione assistita” dal Google Play Store. Ovviamente è gratuito e occuperà solo una piccola quantità di spazio nella memoria interna del telefono.

Una rapida schermata di benvenuto ti accoglierà all’apertura dell’app, seguita dalle autorizzazioni per “Miglior riconoscimento delle immagini”, che accederà a connessioni Wi-Fi o dati mobili per inviare immagini a Google e ottenere risultati migliori, ad esempio quando stai cercando di identificare la scrittura a mano, per esempio. L’app chiederà anche il permesso di utilizzare la fotocamera del telefono mentre è attiva, il che consentirà all’app di funzionare come previsto.

Esistono diverse modalità tra cui scegliere durante l’utilizzo dell’app, a seconda dell’uso per cui utilizzerai l’app: puoi scegliere tra testo, documenti, etichette alimentari e così via. Lookout leggerà il testo corrispondente e c’è anche un’opzione per scansionare i codici a barre sugli articoli. Come test rapido, ho provato a utilizzare la modalità “Documento” di Lookout per scansionare un libro accanto a me. È stato un processo semplice, poiché dovevo semplicemente puntare la fotocamera verso il libro, attendere che il cursore sullo schermo si allineasse con esso e toccare il pulsante di scatto circolare. In seguito è stato anche in grado di mostrarmi il testo sullo schermo.

Usare la modalità “testo” è molto più semplice, poiché tutto ciò che dovevo fare era puntare la fotocamera verso l’ambiente circostante e l’app è riuscita a leggere ad alta voce qualsiasi parola e lettera che vedesse.

Tuttavia, ci sono alcuni problemi minori, con l’app che a volte fatica a ottenere una lettura perfettamente corretta. Ho provato a puntare la fotocamera verso una scatola di Scrabble che era un po’ più lontana rispetto al libro e, come si vede nella terza schermata sopra, ci sono voluti alcuni tentativi prima che fosse in grado di rilevare e sillabare correttamente “Scrabble”, nel qual caso l’app mi ha chiesto di ruotare il telefono o inclinarlo orizzontalmente per ottenere una lettura migliore.

In generale, tuttavia, l’app Lookout è un ottimo modo per osservare meglio l’ambiente circostante, soprattutto per gli utenti che potrebbero avere qualche difficoltà con la vista. È semplice e diretto da usare, il che è sicuramente un grande vantaggio per quanto riguarda le funzionalità di accessibilità. Si spera di ottenere aggiunte e aggiornamenti ancora più utili all’app, in particolare con Android 13 all’orizzonte.