È stata una notizia devastante quando mio marito, un uomo relativamente sano, è morto pochi mesi fa per un’emorragia cerebrale. Aveva solo 31 anni, quindi non avevamo ritenuto necessario mettere in atto le nostre volontà. Io e la sua famiglia ci troviamo ora nella difficile posizione di organizzare l’eredità della sua proprietà. Come devo procedere?

Aidan Grant, senior associate presso lo studio legale Collier Bristow, dice che se qualcuno muore senza testamento, la successione del suo patrimonio “libero” – tralasciando, ad esempio, gli immobili detenuti in co-affittuario – è invece determinata dalle norme sulla successione.

Primo piano in testa di Aidan Grant, socio senior dello studio legale Collyer Bristow

L’ordine di priorità per chi ha diritto a ricevere l’eredità e chi fungerà da “amministratore” è lo stesso. Supponendo che tu non abbia figli, come coniuge superstite hai diritto all’intero patrimonio libero di tuo marito e sarai il suo unico amministratore. A tempo debito dovrai richiedere una concessione di lettere di amministrazione.

Se hai figli, erediterai sostanzialmente le prime £ 270.000 e tutti gli oggetti personali, noti come “chattels”, e tu e i tuoi figli riceverete ciascuno la metà del saldo del patrimonio, se presente. Hai il diritto di chiedere agli amministratori di appropriarsi della casa matrimoniale alla tua quota. Se la proprietà è detenuta per un minore o per qualsiasi interesse della vita, è probabile che il tribunale richieda un secondo amministratore.

In qualità di amministratore unico, hai il controllo unilaterale sull’amministrazione del patrimonio di tuo marito. In confronto, se, ad esempio, tu fossi un partner convivente e non sposato, non avresti alcuna legittimazione legale ai sensi delle norme sull’intestazione né per il diritto all’eredità né per agire come amministratore.

In generale, un amministratore non ha l’autorità per distribuire l’eredità fino a quando non è stata ottenuta la sovvenzione. Prima di rivolgersi al tribunale, HM Revenue & Customs si aspetta che tu presenti una dichiarazione dei redditi di successione per l’eredità e paghi le tasse dovute a quel punto. Solo allora l’HMRC informerà i tribunali che possono rilasciare la sovvenzione in modo da poter “distribuire” l’eredità.

Tuttavia, poiché l’intero patrimonio è ereditato da un coniuge superstite, nella maggior parte dei casi l’eredità dovrebbe beneficiare di un’esenzione completa del coniuge ai fini dell’imposta sulle successioni.

Occorre prestare attenzione quando si sceglie chi nominare come esecutori testamentari poiché il ruolo può essere oneroso e richiedere molto tempo. Considera come desideri dividere il tuo patrimonio e chi vorresti beneficiare del tuo testamento. In particolare, potresti desiderare che determinati elementi di valore emotivo vengano lasciati in eredità a determinati amici o familiari. Richiedere una consulenza legale è particolarmente importante se il valore della tua proprietà, annotando la tua eredità da tuo marito, è abbastanza grande da creare una tassa di successione.

Quali sono i pro e i contro dell’acquisto di NFT?

Sto pensando di immergermi nel mercato dell’arte per i token non fungibili (NFT) ora che i prezzi sono aumentati immerso. A cosa devo pensare e come proteggermi dall’acquisto di un pezzo falso o da qualsiasi altro tipo di frode?

Ellie Fayle, avvocato specializzato in questioni artistiche e di proprietà culturale presso Kingsley Napley, afferma che non esiste un modo privo di rischi per investire in NFT.

Un modo in cui gli acquirenti possono essere a rischio è semplicemente dovuto all’idea sbagliata che un NFT sia l’opera d’arte e che la blockchain (un registro condiviso che registra transazioni e risorse) lo renda sicuro.

Un NFT è più simile a una ricevuta, che dimostra che qualcuno è il “vero” proprietario di un’opera d’arte digitale, che è essa stessa archiviata su un server di terze parti altrove. Pertanto, se il server va offline per qualsiasi motivo (cosa che accade anche adesso), tutto ciò che rimarrebbe è un NFT con un collegamento interrotto.

Un altro problema è se la persona che crea o vende la NFT ha il diritto di farlo. Ci sono stati molti casi in cui le NFT sono state ritirate perché il proprietario del copyright non aveva acconsentito alla riproduzione dell’opera sottostante. Un esempio di alto profilo riguardava i caschi Stormtrooper progettati da artisti come Damien Hirst, dove gli artisti sono intervenuti per rimuovere gli NFT.

Le truffe su piattaforme NFT condividono le caratteristiche con le truffe nel mondo offline, quindi molte delle bandiere rosse sono simili. Uno dei tipi più diffusi di truffa NFT è un “rug pull”, in cui gli investitori vengono attirati in una vendita molto pubblicizzata prima che il venditore chiuda bruscamente il progetto, rubando i proventi – una tattica non insolita anche per i truffatori regolari . La cosa fondamentale è indagare correttamente su ciò che stai effettivamente acquistando.

Piattaforme come Discord e Twitter sono risorse preziose per aiutarti. I segnali di avvertimento includono un numero elevato di follower su Twitter, ma scarso coinvolgimento effettivo (retweet, Mi piace e commenti), il che suggerisce l’uso di follower falsi per simulare l’interesse. Allo stesso modo, nessuna discussione su Discord su un progetto, o discussione dominata da un numero limitato di utenti, dovrebbe suscitare preoccupazioni.

Se non sei sicuro della tua capacità di interpretare lo smart contract che regola le funzionalità di NFT, consulta esperti tecnici e legali. Puoi anche chiedere al venditore o al creatore (sono spesso attivi su Discord) di spiegarlo. Se rifiutano, allontanati. Cerca l’artista e il venditore il più possibile per stabilire se sono membri fidati della comunità o nuovi entranti senza alcuna storia precedente negli NFT.

Dovresti anche verificare se i termini e le condizioni sono imposti dal mercato o dal creatore separatamente che potrebbero limitare la tua capacità di gestire l’NFT, come il diritto di mostrare l’opera d’arte o venderla senza restrizioni.

Il modo migliore per proteggersi quando si acquista un NFT è scoprire quante più informazioni possibili. Più ne hai, migliore sarà la tua posizione per prendere una decisione informata. E se sembra troppo bello per essere vero, quasi certamente lo è.