Ven. Mar 1st, 2024

Rimani informato con aggiornamenti gratuiti

Cohere, la start-up di intelligenza artificiale fondata da ex scienziati di Google, è in trattative per raccogliere fino a 1 miliardo di dollari in finanziamenti mentre gli investitori corrono a sostenere modelli linguistici di grandi dimensioni che possano competere con i sistemi in fase di sviluppo da OpenAI sostenuta da Microsoft.

Tre persone vicine ai colloqui hanno affermato che la start-up con sede a Toronto non ha ancora fissato una valutazione per il suo nuovo round o un obiettivo esatto di raccolta fondi, ma due persone hanno affermato che è stata discussa una gamma compresa tra 500 milioni e 1 miliardo di dollari di nuovo capitale. .

Questo è più del totale che Cohere ha attirato fino ad oggi dagli investitori in quattro serie di raccolte fondi, secondo Crunchbase, e si prevede che darà alla società una valutazione molto più alta rispetto ai 2,2 miliardi di dollari ottenuti quando ha raccolto 270 milioni di dollari, provenienti da investitori tra cui Nvidia e Oracle e società di venture capital tra cui Index Ventures e Inovia Capital – nel giugno 2023.

Cohere ha rifiutato di commentare.

L’azienda fondata cinque anni fa è stata co-fondata da Aidan Gomez, Nick Frosst e Ivan Zhang. Gomez, amministratore delegato di Cohere, è stato coautore di un importante documento di ricerca mentre era stagista presso Google chiamato “L’attenzione è tutto ciò di cui hai bisogno” che ha portato a progressi significativi nel modo in cui i computer analizzano il testo.

Cohere è diventata una delle tre start-up di intelligenza artificiale di più alto profilo nel Nord America insieme a OpenAI e Anthropic.

Le start-up legate all’intelligenza artificiale necessitano di un flusso costante di nuovi capitali per sviluppare modelli basati su un’enorme potenza di calcolo e grandi quantità di dati. “È ovviamente un settore ad alta intensità di capitale”, ha detto una persona coinvolta nella raccolta fondi.

Ma a più di un anno dall’inizio del boom dell’intelligenza artificiale iniziato con il lancio di ChatGPT da parte di OpenAI nel novembre 2022, gli investitori sono ansiosi di ricevere segnali che le start-up possano commercializzare la loro tecnologia e fornire un ritorno sull’investimento.

Similmente ai suoi concorrenti, Cohere sta costruendo un ampio modello linguistico in grado di conversare con gli utenti. Ma si concentra sulla vendita ai clienti aziendali piuttosto che sul dominio del mercato dei chatbot consumer.

Come risultato di questo focus più ristretto, i costi di Cohere per sviluppare i suoi modelli sono inferiori a quelli di OpenAI, i cui strumenti generici sono più costosi da costruire, addestrare e gestire.

“Un modello aziendale ha una scala molto diversa: non ci sono milioni di persone che lo utilizzano gratuitamente. Ciò richiede una diversa quantità di capitale”, ha affermato la persona coinvolta negli sforzi di raccolta fondi di Cohere.

Il ritorno di Cohere agli investitori, sei mesi dopo l’ultima raccolta di centinaia di milioni di dollari, metterà alla prova l’appetito e la capacità dei venture capitalist di continuare a investire denaro nell’intelligenza artificiale a valutazioni più elevate. OpenAI e Anthropic hanno fatto sempre più affidamento su partnership con aziende Big Tech poiché i loro requisiti di capitale sono cresciuti.

Il valore del capitale di Cohere è stato di gran lunga inferiore a quello di OpenAI, che sta effettuando una vendita secondaria di azioni dei dipendenti per una valutazione di 86 miliardi di dollari, e di Anthropic, che è in trattative per raccogliere nuovi fondi per una valutazione di oltre 18 miliardi di dollari, hanno affermato le persone. con conoscenza diretta delle discussioni.

Cohere si è posizionato come fornitore neutrale per consentire ai clienti aziendali di utilizzare modelli non collegati a fornitori di cloud come Microsoft – il più grande sostenitore di OpenAI e investitore in altre start-up di intelligenza artificiale in rapida crescita come Inflection – o Amazon e Google , che hanno entrambi stanziato miliardi di dollari per Anthropic.