Ven. Mar 1st, 2024

Sblocca gratuitamente il Digest dell’editore

Delivery Hero sta vendendo la sua partecipazione nel gruppo di spedizioni di cibo online Deliveroo, mentre il settore scende dai picchi del boom pandemico della domanda di cibo da asporto da parte dei consumatori.

Lunedì il gruppo con sede a Berlino ha dichiarato di voler vendere fino a 68,2 milioni di azioni ordinarie di classe A di Deliveroo – equivalenti a circa una quota del 4,5% – e non prevede di detenere azioni della società dopo l’accordo.

I gruppi di consegna di cibo sono stati sottoposti a una crescente pressione da parte degli investitori per dimostrare la redditività in quanto il costo del capitale è aumentato notevolmente, mentre il settore è stato anche colpito dalla crisi del costo della vita.

La mossa arriva due mesi prima che le azioni dual-class del fondatore di Deliveroo, Will Shu, scadano nel terzo anniversario dell’offerta pubblica iniziale della società. Ciò gli conferisce poteri di voto aggiuntivi, inclusa la capacità di bloccare un’acquisizione ostile.

Delivery Hero ha affermato che la vendita sottolinea il suo “impegno per un’allocazione disciplinata del capitale” e che i proventi saranno utilizzati per “scopi aziendali generali”.

Sulla base del prezzo di chiusura di Deliveroo di lunedì pari a 121,90 centesimi, la vendita potrebbe raccogliere circa 83 milioni di sterline.

Delivery Hero ha aggiunto che collocherà le azioni attraverso un processo accelerato di bookbuilding con investitori istituzionali, con i risultati che saranno annunciati dopo la determinazione del prezzo. Ha detto che il collocamento dovrebbe essere finalizzato giovedì.

Bradley Hughes, analista di Shore Capital, ha affermato che DeliveryHero ha rappresentato “uno dei pochi acquirenti plausibili nel dibattito sul consolidamento” e l’attenzione si sposterà ora sulla possibilità che il gruppo statunitense di consegne di cibo DoorDash possa “sfruttare l’opportunità per trasferirsi”.

All’inizio di questo mese, l’amministratore delegato di DoorDash Tony Xu ha dichiarato al MagicTech che si stava spingendo verso nuovi mercati.

Delivery Hero ha iniziato ad aumentare la propria partecipazione nella rivale Deliveroo nel 2021, quando le aziende cercavano di sfruttare l’impulso alla crescita fornito dalla pandemia.

L’amministratore delegato Niklas Östberg disse all’epoca di avere “enorme rispetto” per Shu e il suo team e che le azioni della società “sembravano sottovalutate”.

Le azioni di Deliveroo sono state scambiate ben al di sotto del prezzo IPO di 390 centesimi, ma sono aumentate di oltre il 30% nell’ultimo anno.

Circa 2 miliardi di sterline sono stati cancellati dal suo valore di mercato il primo giorno di negoziazione di marzo 2021.

Barclays Bank Ireland, Goldman Sachs e Morgan Stanley Europe agiscono in qualità di bookrunner congiunti per il collocamento di Delivery Hero.

Deliveroo ha rifiutato di commentare.